Dell Emc si mette al centro della digital transformation

Al Dell EmcC World di Las Vegas, la società ha annunciato una serie di innovazioni per supportare le aziende nel percorso di digital transformation.

Difatti gli annunci spaziano dallo storage all-flash, allo storage software-defined, dall’infrastruttura iperconvergente all’hybrid cloud e data protection.

La società ha annunciato una serie di innovazioni dedicate al datacenter moderno, ciascuna progettata per avere un ruolo concreto nella digital transformation e consentire alle aziende, di basare il proprio IT su un'architettura moderna che costituisce la base di un cloud ibrido.

Le novità annunciate rendono più semplice per le aziende l’acquisizione di soluzioni Dell EMC attraverso un modello di listino cloud-like: i clienti possono scalare i propri ambienti verso l'alto o verso il basso pagando solamente quanto effettivamente utilizzano, a livello di componente o a livello di datacenter.

Gli annunci di Las Vegas

Dell EMC ha varato i server PowerEdge di 14a generazione, che supportano fino al 50% di utenti VDI in più per server. Sono dotati di console OpenManage Enterprise di nuova generazione, nuove funzionalità di sicurezza contro minacce pericolose e modifiche interne indesiderate, e con il ProSupport Plus with SupportAssist possono ridurre fino al 90% i tempi richiesti per risolvere gli inconvenienti hardware.

A livello di Software Defined Storage il supporto per i server Dell EMC PowerEdge di 14a generazione abilita nuovi livelli di prestazioni e scalabilità. La nuova versione di Dell EMC ScaleIO accelera il percorso di IT transformation con storage software-defined, garantendo maggiore efficienza, prestazioni più elevate e gestione semplificata. Gli aggiornamenti alla piattaforma Elastic Cloud Storage (ECS) includono ECS Dedicated Cloud Service, che abilita modelli ibridi per ECS, e ECS.Next, che garantisce miglioramenti in ambito data protection, gestione e analisi. La preview di Project Nautilus, una nuova soluzione software-defined per l’archiviazione e l’analisi di ampi volumi di dati IoT in streaming, abilita le aziende a prendere decisioni in tempo reale. Gli aggiornamenti a Dell EMC IsilonSD Edge forniscono opzioni semplificate per il deployment e supporto per piattaforme di virtual storage come ScaleIO e VMware vSAN. Nuovi i Dell EMC Ready Nodes ampliano il portafoglio storage software-defined con soluzioni pre-testate e pre-configurate SDS e server per offrire un percorso flessibile verso l’IT transformation

Sono stati presentatoi anche nuovi sistemi storage all-flash per aiutare i clienti a modernizzare i data center e trasformare l'IT. Il nuovo sistema VMAX 950F serve a supportare i workload più mission-critical che esistano. Il sistema XtremIO X2 raggiunge nuovi livelli di efficienza nei casi di utilizzo basati su VDI (Virtual Desktop Infrastructure) e snapshot su vasta scala; rispetto alla versione precedente offre una capacità 3 volte superiore, il 25% di efficienza media in più nello storage e l'80% di riduzione dei tempi di risposta. Le  unità storage Dell EMC Unity All Flash arrivano a quadruplicare la capacità dei file system con un incremento della densità di 8 volte e tempi di deployment inferiori a 10 minuti. Il nuovo storage array ibrido midrange SC5020 offre fino al 45% di IOPS in più, il doppio della capacità  e il costo $/GB più basso del mercato riferito ad un array ibrido.

A livello di sicurezza cloud, Dell EMC ha presentato Integrated Data Protection Appliance e ampliato il portafoglio Cloud Data Protection. La nuova appliance data protection “chiavi in mano” include storage, protection software, ricerca e analisi in un’unica soluzione che offre una capacità di deduplica (con una media di 55:1) per dati che risiedono sia on premise che nel cloud. Sono disponibili quattro modelli da 34 TB a 1 PB di capacità per la massima flessibilità e scelta. Protegge più di 150 PB di dati nel cloud.

Prionti anche nuovi prodotti di rete open. Uno switch top-of-rack di rete open aperto 25GbE aumenta la velocità di commutazione, offre più di due in-rack in-rack throughput di 10GbE. La  piattaforma Open Networking Dell EMC è ottimizzata per switching unified storage con il supporto per 16Gb/32Gb Fibre Channel. La nuova famiglia di switch di rete a basso consumo energetico e a costi ridotti per le piccole e media imprese abilita la Workforce Transformation.

Dell Technologies ha poi presentato modelli di consumo flessibili per l'IT dal desktop al data center. Dell Financial Services Flex on Demand aiuta i clienti a ridurre i costi associati alla fornitura di soluzioni di storage. Dell Financial Services Cloud Flex per HCI fornisce un modello di consumo “cloud-like” per la famiglia di prodotti iperconvergenti Dell EMC. Le soluzioni PC as a Service e Dell EMC VDI Complete accelerano la Workforce Transformation con soluzioni personalizzate e un costo prevedibile. Una nuova tipologia di licenza Dell Technologies Transformational offre contratti personalizzati per il software con licenze e manutenzioni

Presentata anche Dell Technologies Capital, con un diverso approccio al venture capital. Gli investimenti sono globalmente realizzati per Dell Technologies, inclusi Dell, Dell EMC, Pivotal, RSA, SecureWorks, Virtustream e VMware. Offre alle startup l’accesso e il contatto con esperti facenti parte del board, una profonda conoscenza tecnica e un’opportunità di mercato senza precedenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here