Creare un dischetto DOS di avvio

La procedura per creare un floppy di boot da usare per avviare un sistema in manutenzione

Sebbene i produttori cerchino di eliminare il floppy disk dai computer, spesso
questa obsoleta periferica è comoda e sbrigativa, specialmente per avviare
un sistema in manutenzione.
È addirittura indispensabile in quei casi (magari vecchi computer con drive
SCSI) in cui non è supportato il boot da CD-ROM. Il floppy di boot più
versatile è quello che create su un PC con Windows 98 SE, ma potete sempre
creare un dischetto DOS di sistema, in Windows XP, tramite Gestione risorse.
Con clic destro sul drive A: selezionate Format
e, nella finestra di formattazione, barrate la casella Crea disco di avvio
MS-DOS
e cliccate su Avvia.
Il dischetto creato contiene i file minimi di sistema per avviare un PC, ma non
è in grado di accedere a partizioni NTFS.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here