Cauto Steve Ballmer: troppo aggressive le previsioni su Vista

Il Ceo della società ridimensiona gli analisti: il consumer non spenderà così tanto in nuovi pc.

Secondo quanto riportano fonti americane, nella giornata di ieri Steve
Ballmer; chief executive officer di Microsoft, ha indirizzato alcune
considerazioni agli analisti, spiegando loro che le previsioni in merito al giro
d'affari generato da Windows Vista nel 2008 sono da considerarsi al momento
troppo aggressive.

Nella sua relazione, il manager ha precisato che
nell'esercizio fiscale 2008, Vista contribuirà certamente a un incremento nelle
vendite di pc, ma non si tratterà di una crescita superiore ai tassi normali di
incremento.

Commentando gli scenari prefigurati dagli analisti nelle
scorse settimane, Ballmer li ha definiti decisamente aggressivi, aggiungendo
inoltre di non essere in alcun modo convinto che il mercato consumer sia
disponibile a indirizzare così tanti investimenti verso l'acquisto di nuovi
pc.

Da parte sua, Microsoft parla di una crescita attesa compresa tra
l'11 e il 12% per quanto riguarda il business legato a Windows, cosa che
consentirebbe di chiudere l'esercizio fiscale in corso con un fatturato di 1,2
miliardi di dollari per questo solo segmento.

Per quanto riguarda
invece l'area Office, anche in questo caso  Ballmer preferisce la strada
della cautela e parla di una crescita sostanzialemte stabile anche nei prossimi
anni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here