Home Digitale Cashback sui pagamenti elettronici, come funzionerà

Cashback sui pagamenti elettronici, come funzionerà

Il cashback sui pagamenti elettronici è da molti mesi al centro del dibattito. Superata la fase emergenziale più acuta della pandemia, il provvedimento rimandato sta per entrare in vigore.

In attesa dei dettagli definitivi, che verranno definiti entri fine novembre in tempo per la partenza programmata del primo dicembre, sono già chiare le informazioni più rilevanti.
Prima di tutto, il numero minimo di transazioni con pagamenti elettronici per poter godere del cashback è di 50 per semestre.

Il sistema premia quindi la regolarità e la frequenza con cui viene usato il denaro elettronico in luogo del contante. Lo fa anche spingendo sull’acceleratore dell’ecommerce, strumento fondamentale anche per molte Pmi.

Il secondo paletto fissato è inerente al minimo di spesa, ad oggi quantificato in 1.500 euro ogni semestre.

La ratio del legislatore è evidente: si premia il reale utilizzo del pagamento elettronico come sostituto del contante.

Inoltre, inserendo sia un limite di transazioni che di spesa il governo cerca di limitare le forzature e i tentativi di sfruttare un beneficio in modo artificioso. Niente micro spese o singoli acquisti di valore elevato: lo scopo non è tanto incentivare chi effettua un singolo acquisto costoso, ma semmai un vero cambio di mentalità.

Oltre al cashback, il governo ha anche pensato ad una misura definita per ora Super cashback che premia in maniera importante i grandi utilizzatori di denaro elettronico: infatti, è previsto un extra bonus di 3.000 euro per i centomila utenti che avranno fatto il maggior numero di transazioni nel corso dell’anno.

Il tramite con gli italiani sarà l’app Io di PagoPa, su cui ci si dovrà registrare fornendo tutti i dati necessari: oltre a quelli anagrafici, andranno inseriti i dettagli delle carte di credito e bancomat sui quali verrà effettuato il conteggio del numero di transazioni e importi.

Per quanto è noto, non si tratta di spese familiari ma pro capite: quindi ogni singolo membro della famiglia dovrà raggiungere i limiti indicati per poter godere del cashback sui pagamenti elettronici.

Non appena saranno disponibili nuovi dettagli, ve li forniremo prontamente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php