Bene AT&T nel secondo trimestre

Ma gli analisti guardano all’iPhone.

Bene il secondo trimestre di AT&t. La società ha dichiarato un
fatturato di 29,5 miliardi, laddove nel pari periodo del precedente esercizio si
era attestata a 15,8 miliardi. Il risultato, se parametrato a quanto realizzato
da AT&t, BellSouth e Cingular separatamente, si traduce in un incremento del
2% rispetto al precedente esercizio.
Gli utili, a loro
volta, passano da 1,8 a 2,9 miliardi di dollari, vale a dire da 46 a 47
centesimi per azione.


Si tratta di cifre in linea con le attese degli analisti e in parte ascrivibili ai nuovi abbonamenti Internet registrati nel periodo.
L'attenzione degli analisti è
però focalizzata sugli ultimi due giorni della trimestrale, vale a dire quelli
che corrispondono al lancio dell'iPhone. At&t dichiara di aver attivato
146.000 Sim il 29 e il 30 giugno, oltre il 40% delle quali ascrivibili a nuove
utenze.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here