Home Cloud Aws espande i limiti di utilizzo del suo piano gratuito

Aws espande i limiti di utilizzo del suo piano gratuito

Il piano gratuito di Aws è disponibile dal 2010 e permette alle imprese e agli sviluppatori di usare oltre 100 diversi servizi in volumi sufficienti per esplorare le offerte del cloud di Amazon.

Alcuni servizi offrono prove gratuite, altri sono gratuiti per i primi 12 mesi dopo l’iscrizione e altri ancora sono sempre gratuiti, fino a un determinato livello massimo di utilizzo del servizio.

L’intento di Amazon con il free tier di Aws è quello di rendere facile e conveniente per i clienti fare esperienza con una grande varietà di servizi cloud, senza dover pagare alcun costo di utilizzo per sperimentarli sul campo.

Ora Aws ha annunciato di aver espanso il suo free tier con maggiori opzioni di trasferimento di dati.

Il Data Transfer dalle region Aws a Internet – ha reso noto Amazon – è ora gratuito per un massimo di 100 GB di dati al mese (da 1 GB per region).

Questo aggiornamento include Amazon EC2, Amazon S3, Elastic Load Balancing e così via. L’espansione – ha però avvisato Amazon – non si applica alle region Aws GovCloud o Aws China.

Aws

Il Data Transfer da Amazon CloudFront è ora gratuito fino a 1 TB di dati al mese (da 50 GB) e non è più limitato ai primi 12 mesi dall’iscrizione.

Aws sta anche aumentando il numero di request HTTP e HTTPS gratuite da 2.000.000 a 10.000.000, e rimuovendo il limite di 12 mesi sulle 2.000.000 invocazioni di CloudFront Function gratuite al mese. L’espansione non si applica al trasferimento di dati dai PoP CloudFront in Cina.

Questo cambiamento è effettivo dal 1° dicembre 2021 ed entra in vigore senza alcun effort da parte dei clienti.

Come risultato di questo cambiamento – ha messo in evidenza Amazon –, milioni di clienti Aws in tutto il mondo non vedranno più un addebito per queste due categorie di trasferimento dati sulla loro fattura mensile Aws.

I clienti che vanno oltre una di queste allocazioni, o entrambe, potranno vedere anche una riduzione delle loro spese complessive di data transfer.

Consigliamo in ogni caso di verificare sempre le condizioni del proprio piano e dei servizi Aws implementati, per confermare limiti, costi e quantità utilizzate, per non avere sorprese in fattura.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php