Autonomia dai provider

Un altro aspetto interessante è stata la conquista di una sostanziale autonomia nei confronti dei provider. La decisione di gestire tutto internamente ha garantito la massima libertà e tempestività di intervento sui fault. Questa indipendenza operativa …

Un altro aspetto interessante è stata
la conquista di una sostanziale autonomia
nei confronti dei provider. La
decisione di gestire tutto internamente
ha garantito la massima libertà
e tempestività di intervento sui fault.
Questa indipendenza operativa e gestionale
ha fornito al cliente un maggior
potere contrattuale: mettendo in
concorrenza tra loro i vari provider si
è ottenuta maggiore attenzione nella
fornitura di servizi. Anche il rapporto
con i business partner e i clienti
è migliorato: è diventato possibile
collegarsi e fornire servizi in tempi
brevissimi creando reti estese senza
modificare le infrastrutture preesistenti.
Grazie alla capacità dell'azienda
di lavorare con risorse esterne
e di collaborare con una realtà
proattiva e reattiva come Bsc sia dal
punto di vista operativo che di competenze
tecnologiche, l'azienda non
ha subito le problematiche della sicurezza,
potendo fare scelte strategiche
precise e trovandosi ad affrontare
e risolvere la questione security
prima dell'insorgere delle criticità.
La soluzione implementata si
contraddistingue per una sostanziale
flessibilità che le consente di adattarsi
a scenari e realtà tra le più diversificate.
Un esempio? Trasferendo
il know-how acquisito sulle nuove esigenze,
l'azienda ha in pista un progetto
di Vpn che le permetterà di offrire
supporto online permanente ai
propri clienti. Un investimento lungimirante
che trasforma l'esperienza
e la ricerca interna in business, con la
creazione di soluzioni a valore aggiunto
per i clienti finali. L'introduzione
di nuove soluzioni reca con sé
la necessità di garantire standard di
sicurezza che devono essere implementati
e applicati anche al di fuori
dell'infrastrutture It. Tra i possibili
sviluppi futuri si stanno facendo le opportune
considerazioni e valutazioni
verso l'ubiquitous computing, la dimensione
wireless in cui la comunicazione
e l'elaborazione delle informazioni
avviene senza vincoli spaziali
mediante l'uso di terminali mobili.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here