Ancora più veloce la ventisettesima di Chrome

Il browser è adesso più abile nello stabilire quali elementi caricare e quando. Migliorata anche la logica utilizzata per il precaricamento dei dati, nonché ulteriori aspetti relativi a controllo ortografico e Api.

Google ha appena reso disponibile la versione 27 del suo browser web di
bandiera. Gli ingegneri software del colosso di Moutain View spiegano
che Chrome 27 pone una nuova più avanzata pietra
miliare nella ricerca delle migliori performance. Stando "ai numeri"
pubblicati da Google, Chrome 27 sarebbe il 5% più veloce nel caricamento delle pagine web rispetto alla precedente release.
Il
browser, infatti, è adesso più abile nello stabilire quali elementi
caricare e quando. In precedenza, ad esempio, Chrome poteva trovarsi a
scaricare in contemporanea tutte le immagini presenti in una pagina web.
Adesso il browser si concentra nel prelievo delle immagini che sono
visibili nella porzione della pagina immediatamente visualizzata
all'utente. I download simultanei delle immagini sono adesso limitati a
10.

Chrome migliora anche la logica utilizzata per il
precaricamento dei dati: le immagini non necessarie nell'immediato
vengono scaricate quando la connessione di rete è più libera e, quindi,
nel momento in cui viene registrata una minore occupazione in banda.

I
tecnici di Google spiegano di aver lavorato anche sull'ottimizzazione
del controllo ortografico e sui suggerimenti che vengono automaticamente
forniti dal programma digitando parole chiave ed indirizzi nella barra
degli URL.

L'aggiunta di una nuova API (chrome.syncFileSystem)
consente agli sviluppatori di realizzare più rapidamente applicazioni
capaci di salvare dati sul servizio Google Drive e di avviare attività
di sincronizzazione.
Chrome 27, infine, integra le correzioni per 13 vulnerabilità di cui 10 ad elevata criticità.

Il browser è prelevabile gratuitamente da questa pagina ed è aggiornabile cliccando sul pulsante Personalizza e controlla Google Chrome quindi sulla voce Informazioni su Google Chrome.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here