Ampio supporto per il portal Xml

L’Organization for the Advancement of Structured Information Standards (Oasis) ha ricevuto un notevole supporto finanziario (500 mila dollari) per la realizzazione di un portal chiamato Xml.org, che dovrebbe rappresentare un punto di riferimento mondia …

L'Organization for the Advancement of Structured Information
Standards (Oasis) ha ricevuto un notevole supporto finanziario (500 mila
dollari) per la realizzazione di un portal chiamato Xml.org, che dovrebbe
rappresentare un punto di riferimento mondiale per lo sviluppo del nuovo
standard di codifica su Internet. Con un versamento di 100 mila dollari
ciascuno, Ibm, Sap, Oracle e Sun Microsystems sono diventati partner
fondatori di Oasis, mentre altre aziende fra cui Commerce One, DataChannel,
Documentum, the Graphic Communications Association (GCA) e SoftQuad hanno
versato 25 mila dollari a testa. Microsoft, dal canto suo, ha deciso di non
partecipare al progetto.
In effetti, la società di Bill Gates aveva annunciato nel giugno scorso la
propria adesione, ma soltanto dopo aver lanciato un sito chiamato BizTalk,
anch'esso votato a diventare il repository ufficiale per il linguaggio Xml.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome