Aditinet Consulting, system integrator in crescita

Il 2016 è stato un anno record per Aditinet Consulting, system integrator che ha registrato un incremento di fatturato del 32%, con ricavi oltre i 18 milioni di euro, ha arruolato 6 nuovi professionisti senior in organico e ha più che raddoppiato il capitale sociale.

Il system integrator specializzato nella progettazione e implementazione di sistemi per la sicurezza delle reti e dei dati per grandiaziende private e pubbliche, presente in Italia con tre sedi (Milano, Roma e Padova) e in UK con una sede a Londra, conferma un andamento positivo del proprio operato e una crescita costante dei ricavi, dell’organico e del consenso dei clienti.

L’azienda guidata dal Ceo, Paolo Marsella (nella foto) conclude l’anno raggiungendo un fatturato di 18,2 milioni di euro, con un incremento del 32% rispetto al 2015 e un portafoglio nuovi ordini di 22,1 milioni di euro. Il capitale sociale viene incrementato da 300.000 a 700.000 euro: la compagine azionaria che costituì la società ha sottoscritto l’aumento delle rispettive quote ed è pertanto rimasta inalterata nella sua composizione.

L’anno appena concluso è stato caratterizzato da molteplici attività e iniziative che hanno permesso al system integrator di incrementare il business e di ampliare l’ecosistema di clienti attivi.

Per rispondere in modo più tempestivo alle esigenze di un mercato in evoluzione Aditinet ha potenziato anche l’organico, inserendo 6 nuove figure tecniche senior specializzate, a supporto delle attività di progettazione e delivery, rafforzando così l’operatività delle proprie divisioni. Il 2016 ha visto anche una forte sinergia tra le sedi italiane e quella nel Regno Unito di Aditinet, con interscambio di risorse e competenze tra i team tecnici.

Lo sviluppo interno continuerà anche nel corso del 2017, con l’inserimento di 8 nuove risorse grazie al programma Aditinet Academy, avviato allo scopo di creare una nuova generazione di specialisti IT. Attraverso la collaborazione con alcune università, Aditinet selezionerà i profili più interessanti, con attenzione alla propensione verso gli studi specialistici, ai quali sarà garantita un’esperienza unica, che include formazione tecnica in aula e attività sul campo, grazie all’affiancamento con professionisti Aditinet a contatto diretto con i clienti.

Nel futuro del system integrator ci sarà spazio per le azioni in ambito GDPR. Come ha detto Marsella, «La sicurezza di dati, utenti e infrastrutture rappresenta da sempre un aspetto fondamentale all’interno delle imprese; inoltre, anche l’adeguamento al regolamento europeo General Data Protection Regulationrichiede un’attenta revisione delle infrastrutture esistenti e rapidi aggiornamenti alle nuove misure imposte».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here