<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Prodotti Networking e TLC Juniper Networks: adottare una rete basata sulla user experience

Juniper Networks: adottare una rete basata sulla user experience

Mario Manfredoni, country manager Italia di Juniper Networks, spiega come sia utile e necessario adottare una rete basata sulla user experience.

In un mondo in cui la tecnologia è in continua evoluzione, l’affidabilità della connessione e della rete sono più importanti che mai. Il nostro mondo connesso influenza molti aspetti della vita quotidiana degli utenti: i clienti si connettono online con brand e servizi e i dipendenti si affidano sempre più a connessioni remote per svolgere le proprie attività ed essere produttivi ovunque si trovino.

La rete ha un ruolo centrale per fornire l’esperienza di qualità richiesta da clienti, dipendenti, aziende e organizzazioni, tanto più che avere una forza lavoro distribuita continua a essere la normalità.

Le organizzazioni devono essere sicure che le loro reti si adatteranno ai cambiamenti degli ambienti It per essere più agili, semplificare le operation con reti più semplici, meno time consuming e più efficienti, così da offrire una user experience di qualità.

A causa del clima di incertezza dovuto alla pandemia e alla necessità di adattarsi a una “nuova normalità”, sempre più organizzazioni stanno imboccando la strada del cloud computing e della trasformazione digitale e, di conseguenza, puntano sulla modernizzazione degli ambienti IT utilizzando soluzioni software-defined e intent-based.

È essenziale adottare reti agili e flessibili focalizzate sull’esperienza dell’utente e soluzioni di automazione self-driving rispetto alle rigide reti tradizionali, complesse e che richiedono una gestione manuale.

Mario Manfredoni, country manager Italia di Juniper Networks
Mario Manfredoni, country manager Italia di Juniper Networks

La trasformazione digitale inizia e finisce con la rete

Per molte aziende la trasformazione digitale è passata dall’essere un’aspirazione a lungo termine a essere considerata una componente essenziale della strategia di business. La pandemia ha rappresentato un momento di discontinuità, accelerando l’adozione e la dipendenza dalla tecnologia digitale nella vita di tutti i giorni. Una rete affidabile è ciò che rende possibile una trasformazione digitale efficace.

Flessibilità, prestazioni e disponibilità della rete sono alcune delle barriere più importanti all’adozione del cloud. La pressione posta sull’infrastruttura di rete è più elevata che mai anche per via dell’adozione continua di nuove applicazioni cloud e di sistemi IoT in azienda.

La creazione di un approccio cloud ibrido chiaro (on premise, cloud e multicloud) permetterà alle aziende di legare insieme le applicazioni attuali con le tecnologie più recenti e gli aggiornamenti delle reti. La rete deve muoversi alla velocità dell’evoluzione delle richieste degli utenti, cosa che solo una rete cloud nativa può fare.

Una strategia basata sull’intelligenza artificiale è fondamentale per affrontare le nuove domande cui i dipartimenti It devono rispondere

Il tradizionale metodo network-centrico di gestire le reti non può tenere il passo con il proliferare del numero di applicazioni, utenti e dispositivi all’interno delle organizzazioni. Non sorprende che l’intelligenza artificiale sia alla base dell’experience first networking sia per gli utenti sia per gli operatori, consentendo al contempo di ridurre i costi, aumentare l’efficienza e il grado di soddisfazione dell’utente finale.

Offrire un’esperienza di qualità va oltre ciò che vede l’utente. Una migliore automazione, gli insight e l’AI nei toolset aiutano i team operativi a rendere disponibili nuove app e nuovi servizi, garantire l’esperienza e la sicurezza dell’utente e rendere più rapidi, quando necessario, riparazioni e modifiche.

AIOps rende la manutenzione e il monitoraggio più affidabili e trasparenti attraverso l’automazione, fornisce insight sempre visibili sull’esperienza dell’utente e garantisce una maggiore capacità di avviare azioni proattive.

I tratti distintivi di una rete “experience first”

La end user experience non riguarda solo le persone che usano la rete ma anche quelle che la gestiscono. I modelli operativi di rete costruiti su processi manuali e strumenti antiquati faticano a tenere il passo con la rapida crescita e la varietà di servizi per l’utente finale. È importante avere un approccio operativo mirato a rendere disponibili costantemente una customer experience eccellente.

Le attività ripetitive dovrebbero essere automatizzate o eliminate, gli aggiornamenti e la manutenzione dovrebbero essere resi più semplici e omogenei, mentre i team It dovrebbero poter ridurre il tempo necessario per identificare e risolvere i problemi. Questi sono i tratti distintivi di una rete “experience first”, tesa a migliorare il modo in cui utenti finali e responsabili di rete interagiscono con la rete a ogni livello.

Si usa dire, infatti “l’applicazione non funziona correttamente, deve essere colpa della rete”. La capacità di diagnosticare rapidamente il problema è essenziale per ripristinare la rete, ma cercare tra tutte le possibili aree di avaria per trovare la causa del problema può rivelarsi un incubo.

Disporre di un’unica fonte di verità per la rete permette agli operatori di definire esattamente come si aspettano che la rete funzioni e garantire che il funzionamento della rete sia costantemente validato rispetto alle intenzioni: se viene riscontrata una deviazione, il sistema genera un’anomalia. Ciò significa mettere al primo posto l’esperienza dei team operativi.

Per noi di Juniper Networks l’idea di experience first network gioca un ruolo critico nel modo in cui aiutiamo i nostri clienti a offrire un’esperienza utente di qualità, con operation It innovative, semplificate e automatizzate e insight su ogni punto della rete, dal client al cloud. Sfruttando la potenza di AIOps, basata su Mist AI, la rete acquista capacità che vanno ben oltre la connessione di persone, dati e dispositivi.

Leggi tutti i nostri articoli su Juniper Networks

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php