Home 5G 5G, Palo Alto annuncia funzioni di sicurezza native nei propri firewall

5G, Palo Alto annuncia funzioni di sicurezza native nei propri firewall

Perché il 5G possa mantenere la promessa di trasformare i mercati, le aziende devono essere certe che le reti e i servizi 5G abbiano una sicurezza di livello enterprise, per questo Palo Alto Networks ha creato un’offerta di sicurezza 5G nativa, indirizzata a service provider e aziende di rendere le reti 5G altamente sicure.

Le funzionalità di sicurezza 5G sono disponibili sui firewall hardware PA-5200 e PA-7000 Series, e su tutti i modelli software della serie VM/CN che eseguono PAN-OS 10.0+.

I servizi di sicurezza possono essere aggiunti in base ai differenti requisiti necessari.

La sicurezza 5G viene offerta in modo containerizzato: gran parte dell’infrastruttura 5G è stata costruita con architetture cloud native. La sicurezza 5G containerizzata è progettata per proteggere il core 5G e i cloud edge anche in ambienti multicloud e multivendor.

La capacità di esaminare il canale di segnalazione permette ai service provider e alle aziende di applicare policy di sicurezza in base a utente o dispositivo.

La correlazione delle minacce in tempo reale aiuta a identificare quale utente, dispositivo o macchina potrebbe essere il bersaglio di un attacco o la causa da cui potrebbe provenire la minaccia. Questo può essere di supporto per le indagini forensi e per accelerare le analisi sugli eventi di sicurezza.

Infine c’è il network slicing: le reti 5G consentono ai service provider di definire una parte di rete end-to-end dedicata che offre alle aziende affidabilità e fiducia nell’utilizzo del 5G all’interno delle loro attività principali.

La sicurezza 5G nativa di Palo Alto Networks permette ai fornitori di offrire porzioni di rete protette ai clienti come nuovo prodotto a portfolio.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php