VMware aggiorna vSphere, Virtual San e VRealize

Sebbene la Cross-Cloud Architecture non sia di per sé una novità nell’ambito dell’offerta cloud di VMware, è lei l’indubbia protagonista degli annunci di apertura dell’edizione 2016 di VMworld.
E guardano al miglioramento della Cross-Cloud Architecture gli ultimi rilasci di cui si è parlato in questa prima giornata dei lavori: le nuove versioni di vSphere, Virtual SAN e vRealize Automation che si integrano nella sua Cloud Foundation, vale a dire nella suainfrastruttura iper-convergente di nuova generazione.

VMware vSphere arriva alla 6.5

In particolare, di vSphere è stata annunciata la release 6.5, oggi in grado di supportare nuovi tipi di applicazioni, dalla grafica 3D ai Big Data, dai container al machine learning, sia cloud-native sia Software as a Service.
Caratterizzano la nuova versione vCenter Server Appliance, dispositivo virtuale che offre tra l’altro patching semplificato, aggiornamento, backup e recovery, alta disponibilità; API REST, per migliorare il controllo dell’infrastruttura virtuale per le moderne applicazioni, un nuovo vSphere Client, una nuova crittografia virtuale, un Secure Boot per evitare il caricamento dei componenti non autorizzate negli ambienti vSphere, una interfaccia Docker compatibile che abilita dunque l’utilizzo di container.

Riduzione del TCO per Virtual SAN

Anche per Virtual SAN si arriva alla versione 6.5. In questo caso si parla di una riduzione del TCO grazie ad esempio al Supporto iSCSI, al supporto per i container, a una connessione diretta a due nodi che elimina la necessità di routers/switch tra i sistemi Virtual SAN in siti ROBO.

Container anche per vRealize

La terza novità è rappresentata dall’aggiornamento della piattaforma di Cloud management vRealize in particolare per quanto riguarda automazione e log insight.
Per quanto riguarda vRealize Automation, giunto alla release 7.2, si parla di supporto out-of-the-box per Microsoft Azure, di nuove funzionalità di gestione dei container, che consentirà agli sviluppatori di accelerare la distribuzione delle applicazioni.

Novità arrivano anche per Log Insight (release 4.0) e Operations (release 6.4): qui si parla di nuove funzionalità di gestione degli allarmi, di nuove interfacce, di migliori integrazioni con vSphere 6.5.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here