UNIFIED COMMUNICATION

TOPICS Unified communication, c’è ancora molto da fare Soluzioni inadeguate, strumenti poco intuitivi, scarso coordinamento fra i canali di comunicazione. Gli utenti esprimono riserve sull’UC, pur apprezzandone la filosofia. L’analisi di Alcatel-Lucent …

TOPICS



WHITE PAPER




  • Misurare il TCO delle comunicazioni enterprise (15 pagine in PDF, richiede registrazione)

    Il documento illustra come le tecnologie UC possano ridurre il Total Cost of Ownership delle comunicazioni aziendali. Con un'analisi dei costi suddivisi fra hardware, software, dispositivi, reti, supporto e servizio.

  • Pianificare il percorso verso le Unified Communication (7 pagine in PDF, richiede registrazione)

    Per sfruttare completamente le possibilità messe a disposizione dalla UC, è importante percepire le Unified Communication non come un progetto a sé stante ma come un programma che necessita di un'attenta pianificazione strategica. In particolare sono 4 i principali punti che fanno parte di un programma di UC, ognuno dei quali in grado di apportare diversi benefici:


    • Produttività individuale
    • Produttività nel lavoro di gruppo
    • Processi di business agevolati dalla comunicazione
    • Aggiornamenti aziendali



  • CORSO VIDECONFERENZA (19 pagine in PDF, richiede registrazione)

    Come comunicare in audio e video con più persone. Le possibilità offerte nel campo della videoconferenza, organizzate nei livelli base, intermedio ed avanzato, in modo da fornire informazioni utili sia ai neofiti sia a chi già ha esperienza nel campo.

    • Lezione 1 - Software e prodotti per poter iniziare
    • Lezione 2 - Utilizzo in ambito professionale
    • Lezione 3 - Condivisione collaborativa dei dati



  • Unified Communication, come garantire un'implementazione di successo (3 pagine in PDF, richiede registrazione)

    Nel documento documento sono illustrate le fasi principali per strutturare il processo di deployment, partendo da quelle preliminari di pianificazione e analisi fino a quelle relative alla gestione e all'operatività della soluzione .


LEARNING GUIDE



  • La videoconferenza alla prova degli standard

    Il panorama attuale vede una miriade di offerte, accreditate di utilizzare standard consolidati. Poi, se si analizzano in profondità, si scopre che alla base ci sono spesso protocolli proprietari. L'analisi di quelli più diffusi.
  • VoIP, passaggio obbligato per le comunicazioni unificate

    Per implementare in azienda una struttura di unified communication (UC) possono essere seguiti differenti approcci, che prevedono il rapporto con uno o più vendor. In ogni caso, non va mai tralasciato di preparare in modo adeguato la rete e di attivare un'architettura VoIP.
  • Unified Communication? Meglio procedere per gradi
    L'implementazione è un processo che richiede tempo e il coinvolgimento dei responsabili d'area. I consigli di Cisco e Italtel per non trovarsi impreparati.
  • Così IPsec fornisce comunicazioni sicure
    Il protocollo è estremamente efficace e sempre più spesso trova impiego grazie al fatto che il suo uso non implica alcuna modifica da parte delle applicazioni che se ne avvalgono.
  • Così funziona il protocollo SSL
    Per assicurare un dialogo affidabile tra client e server viene solitamente usato il Secure Socket Layer, un protocollo molto efficace ma non esente da possibili minacce.
  • Usare Skype in ambito business
    Guida ai plug-in più utili: dai moduli di integrazione con Office, alla registrazione delle conversazioni, dal traduttore alla condivisione di disegni e documenti.
  • Il difficile rapporto fra velocità e larghezza di banda
    L'obiettivo non è solo trasferire dati, ma abilitare le applicazioni agli utenti. Attenzione al Quality of Service.
  • Capire l'Application Performance Management
    I consigli per lo sviluppo di una strategia Apm, che consenta di venire incontro alle esigenze in termini di calcolo e banda delle nuove applicazioni.


TIPS



EXPERT ADVICE



GLOSSARIO



CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here