Oltre 4 milioni di app ad alto rischio per iOS e Android

Ammontano alla cifra record di 4,37 milioni i malware e le applicazioni ad alto rischio per dispositivi mobili registrati a fine 2014 dai laboratori Trend Micro, per un incremento del 68% rispetto ai 2 milioni registrati nella prima metà dello scorso anno.

Android e iOs si confermano le piattaforme mobile maggiormente colpite, anche a dispetto dell’ecosistema chiuso tenuto da Apple.

Quanto alla tipologia delle minacce, nella stragrande maggioranza dei casi (69%) si tratta di adware, una forma di malware che inonda l’utente di popup pubblicitari allo scopo di indurlo su siti maligni specifici o di registrare le sue abitudini di navigazione.
Seguono ben distanziati, rispettivamente nel 24 e nel 10% dei casi, i Premium Service Abuser, ossia malware che fanno lievitare i costi degli utenti iscrivendoli a servizi senza il loro consenso, e le app specializzate nel furto dati.

Da qui le opportune raccomandazioni del vendor specializzato nella sicurezza per il cloud affinché gli utenti sviluppino un approccio all’utilizzo del dispositivo in tutta sicurezza.
A fronte di un panorama delle minacce in perenne evoluzione è, infatti, importante proteggere i propri device mobili con password sicure o adottare software per la gestione delle password. Andrebbero, inoltre, installate app di sicurezza per verificare se i propri dispositivi sono infetti e opportunamente valutate le promozioni o i link, che potrebbero condurre a truffe o al furto dei dati personali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here