Fisco, più semplice per chi esporta comunicare le operazioni senza Iva

È disponibile online sul sito dell’Agenzia delle Entrate il modello per la dichiarazione d’intento che gli esportatori abituali potranno inviare direttamente per manifestare la volontà di effettuare acquisti o importazioni senza applicazione dell’Iva a partire dal 2015.

Il provvedimento, che risponde alle nuove regole introdotte dal Decreto Semplificazioni, approva il modello e le istruzioni per inviare telematicamente alle Entrate la dichiarazione d’intento e concede più tempo, fino all’11 febbraio 2015, per adeguarsi alle nuove modalità di invio telematico della dichiarazione all’Agenzia delle Entrate. Fino all’11 febbraio 2015 gli operatori potranno consegnare la dichiarazione d’intento direttamente al proprio cedente o prestatore secondo le vecchie modalità.

Il modello contiene i dati anagrafici del richiedente e dell’eventuale rappresentante firmatario, la dichiarazione d’intento, i dati del destinatario e la firma del richiedente. Inoltre, un unico quadro “A” riporta i dati relativi al plafond e l’impegno alla trasmissione telematica.

La dichiarazione d’intento può essere presentata all’Agenzia in via telematica direttamente, per chi è abilitato ai servizi Entratel o Fisconline, oppure tramite i soggetti incaricati. Per l’invio è possibile utilizzare il software Dichiarazione d’intento che sarà disponibile sul sito www.agenziaentrate.it. Per la consegna al fornitore basta stampare la sola dichiarazione d’intento escludendo il quadro “A” del modello, dedicato al plafond. Gli incaricati alla trasmissione telematica devono rilasciare all’esportatore dichiarante copia della dichiarazione inviata e della ricevuta rilasciata dalle Entrate a prova della presentazione corretta del modello.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here