Avanade-Accenture: nuovo polo Ict a Cagliari

Accenture_Avanade_Cagliari_1_lightHa come obiettivo supportare le imprese facendo leva su strumenti e metodologie standardizzati ed economie di scala il nuovo centro di competenze tecnologiche inaugurato da Accenture e Avanade a Cagliari, in Sardegna, da Alessandro Marin (primo da sinistra nella foto) e Mauro Meanti nei rispettivi ruoli di Senior Managing Director, Accenture Technology, Italy, Central Europe and Greece e di General Manager di Avanade Italy.

Dedicata allo sviluppo di progetti per aziende di tutti settori, la struttura ospitata presso il complesso di Santa Gilla, dove i rispettivi team operano già con le proprie competenze, potrà contare su un pool di risorse altamente specializzate in applicazioni innovative, infrastrutture It e servizi di Digital Interactive, Digital Analytics, Business Intelligence, Microsoft, Oracle e SAP.

L’intento è offrire alle aziende un vantaggio importante, in termini di ottimizzazione dei tempi e disponibilità del servizio, attraverso un polo di competenze all’interno del quale, entro fine 2016, graviteranno circa 300 professionisti.
Per loro, l’opportunità di lavorare con alcune delle tecnologie più innovative nel settore, operando per aziende di spicco in Italia e in Europa, all’interno degli importanti piani di formazione che Accenture e Avanade hanno in mente di realizzare offrendo servizi altamente competitivi e investimenti di lungo termine sul territorio.

Mostra di averne compreso il valore l’Università degli Studi di Cagliari che, attraverso il Rettore, Maria Del Zompo, ha reso nota l’intenzione di implementare una filiera didattica che prepari sull’informatica e sull’Ict anche i laureati di facoltà non direttamente affini, dal biologo all’ingegnere al chimico, in modo da arricchire la loro preparazione a tutto vantaggio del territorio e delle aziende in cui lavoreranno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here