Home Business Wire LiveArt Market apre le contrattazioni

LiveArt Market apre le contrattazioni

Il mercato peer-to-peer digitale realizza un fatturato di quasi 5 milioni di dollari durante i primi giorni del lancio limitato, compresi prezzi a sei cifre per opere di Amoako Boafo e Ed Clark

Oltre 1.000 opere d’arte valutate a 120 milioni di dollari sono pronte per la vendita

NEW YORK–(BUSINESS WIRE)–LiveArt è lieta di annunciare il lancio pubblico di LiveArt Market, il mercato peer-to-peer digitale che dà il controllo a venditori e acquirenti. LiveArt Market ha iniziato le contrattazioni su solo invito, in misura limitata, la scorsa settimana e ha già realizzato un fatturato di quasi 5 milioni di dollari, con più di 1.000 opere d’arte valutate a 120 milioni di dollari già pronte per la vendita. I prezzi hanno oscillato tra 50.000 e 500.000 dollari, con opere di Amoako Boafo e Ed Clark vendute per importi a sei cifre. Le prime opere offerte per l’acquisto sono state create da Derrick Adams, Jean-Michel Basquiat, Yayoi Kusama, Pablo Picasso e Andy Warhol, oltre ad altri artisti.


LiveArt mette al timone i collezionisti fornendo ai partecipanti una destinazione per informazioni in tempo reale e un mercato efficiente e sicuro in cui effettuare le contrattazioni in privato. Tutti i partecipanti a LiveArt Market vengono sottoposti a controlli approfonditi e quindi possono contrattare anonimamente in apposite sale virtuali. Inoltre, i venditori possono controllare la visibilità delle loro opere d’arte e condividere solo le immagini e i dettagli esatti dopo che si trovano a loro agio con un potenziale acquirente – vengono così risolti due problemi chiave spesso sollevati dai partecipanti al mercato.

Marisa Kayyem, Chief Content & Data Officer presso LiveArt: “La privacy è una delle caratteristiche che distinguono LiveArt, di importanza cruciale per chi desidera esplorare una vendita o un acquisto possibile senza il rischio di esporre eccessivamente un’opera o rivelare una strategia di collezione. Al tempo stesso, LiveArt offre più trasparenza nel processo di vendita rispetto a qualsiasi altra piattaforma o sede – un solo venditore e un solo acquirente, e commissioni dirette e di importo contenuto. Le sale di contrattazione virtuali mettono in grado sia i venditori che gli acquirenti di controllare il risultato finale e il prezzo concordato”.

I venditori caricano le opere d’arte dalla loro collezione sulla piattaforma dati completa basata sull’IA di LiveArt e ricevono istantaneamente un valore stimato – LiveArt Estimate™, visualizzano tendenze dei prezzi e vendite comparabili, e prendono decisioni basate su dati concreti riguardo a una potenziale vendita.

Gli acquirenti scoprono le opere navigando in LiveArt Market e visualizzando opere di dominio pubblico oltre a quelle elencate privatamente – dove vengono mostrate opere comparabili e i dettagli vengono condivisi solo dopo l’autorizzazione del venditore. Una volta raggiunto un impegno a procedere con la vendita, l’opera viene spedita in una struttura sicura nello Stato del Delaware per essere ispezionata prima che la vendita sia completata. I fondi vengono depositati a garanzia prima di essere trasferiti al venditore e agli acquirenti che hanno effettuato la transazione viene addebitata una commissione fissa del 10%.

George O’Dell, Vicepresidente esecutivo di LiveArt: “LiveArt offre un livello di accesso e scoperta finora disponibile solo ai partecipanti al mercato più esperti. La piattaforma è una sede molto interessante per i collezionisti, che possono partecipare direttamente e cercare opere preziose altrimenti non disponibili, osservare le tendenze più recenti e scoprire artisti in genere riservati a un gruppo ristretto di “iniziati”. Per la prima volta, i collezionisti ovunque nel mondo avranno accesso a offerte molto interessanti di opere che possono soddisfare tutti i gusti”.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

Tommy Napier

tommy.napier@finnpartners.com
212-715-1694

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php