Conservazione documentale sostitutiva, Wolters Kluwer la spiega in un roadshow

È fondamentale per i commercialisti italiani acquisire la consapevolezza che la dematerializzazione documentale e la conservazione sostitutiva sono importanti leve di sviluppo. Questo lo scopo del roadshow organizzato da Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia dal 18 settembre al 9 ottobre 2019.

Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia si appresta ad inaugurare un roadshow in Italia, per permettere ai commercialisti italiani di approfondire la tematica della conservazione documentale sostitutiva, e non soltanto quella delle fatture elettroniche.

“Adempimenti Telematici e Conservazione Sostitutiva nell’ottica della Digitalizzazione dello Studio Professionale” è il titolo che Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha voluto dare al roadshow, che si pone l’obiettivo di approfondire non soltanto gli adempimenti ma il futuro stesso della professione del commercialista, nell’ottica di una digitalizzazione sempre più diffusa, diversificata ed ampia.

La trasformazione digitale diffusa della professione del commercialista consentirà ai professionisti italiani non soltanto l’adeguamento ai nuovi adempimenti telematici, ma permetterà, con l’adesione agli obblighi di conservazione documentale in modo organizzato, coerente ed efficace, anche una rinnovata e più ampia offerta di servizi alla propria clientela.

Il roadshow di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia affronterà gli adempimenti telematici approfondendo gli aspetti pratici e le novità del periodo (l’invio telematico dei corrispettivi, il debutto della comunicazione nelle operazioni transfrontaliere, l’esame della fatturazione elettronica a nove mesi dal debutto) e la conservazione documentale legale sostitutiva, approfondendone le caratteristiche ed analizzando i ruoli.

Per iscrizioni cliccare qui.

Verranno discusse e analizzate le opportunità che emergono insieme al nuovo obbligo, come la conservazione in house o in outsourcing, gli aspetti di obbligatorietà della conservazione legale sostitutiva o per quali documenti è consigliabile o possibile adottare il nuovo obbligo, insieme ai consigli di buone prassi per una corretta conservazione a norma.

Esperti della materia e tecnici e consulenti di Wolters Kluwer Tax & Accounting esporranno gli obblighi normativi e illustreranno ai partecipanti le opportunità legate alla nuova prescrizione anche attraverso le soluzioni digitali “Conservazione SMART” e “ARKon”.

Conservazione SMART è una soluzione perfetta per gestire la conservazione a norma delle fatture elettroniche attive e passive con le relative ricevute. Completamente integrata nella soluzione di fatturazione elettronica Fattura SMART, Conservazione SMART consente l’automazione di tutto il processo di conservazione.

La soluzione è ideata per professionisti e piccole aziende che utilizzano Fattura SMART per il flusso attivo e passivo delle fatture, oltre che per gli utenti che dispongono di Smart Hub per inviare le fatture allo SDI dai propri gestionali.

Conservazione SMART è stata ingegnerizzata anche per l’ERP Arca EVOLUTION e integrata nel gestionale consente la gestione delle fatture direttamente dal Document Management System (DMS) del gestionale, aggiungendo questa funzionalità alla nativa gestione documentale dell’ERP.

La soluzione è ideale per le piccole e medie imprese che utilizzano Arca EVOLUTION per la gestione delle fatture elettroniche emesse e ricevute.

ARKon è, in sintesi, un archivio digitale in grado di modellarsi su ogni tipologia di processo documentale, consentendo la creazione e la personalizzazione di flussi documentali. ARKon si integra perfettamente con tutti i gestionali Wolters Kluwer consentendo il trasferimento di documenti direttamente nella piattaforma per l’archiviazione e la conservazione a norma dei documenti.

La soluzione di Wolters Kluwer Tax & Accounting è in grado di reperire con grande semplicità ogni tipo di documento, grazie alla combinazione di campi chiave, la creazione di fascicoli e alle ricerche full text che permettono di raggiungere velocemente le informazioni richieste.

ARKon consente la definizione di flussi documentali che rispecchino l’organizzazione di Studio o azienda, avendone così il pieno controllo, grazie all’automazione. Il processo di conservazione digitale diventa così immediato e completamente automatico.

Il roadshow prenderà il via il prossimo 18 settembre a Verona e dopo aver toccato Firenze, Bologna, Torino, Milano, Perugia e Roma, terminerà a Napoli il prossimo 9 ottobre.

La partecipazione agli eventi è gratuita e consentirà di acquisire quattro crediti formativi in materie obbligatorie.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.