Home Prodotti Networking Approvati gli standard, via libera per il 5G

Approvati gli standard, via libera per il 5G

Il logo ufficiale 5G dell'organizzazione 3GPP

In anticipo rispetto alle previsioni il 3Gpp Tsg Ran che si è svolto a Lisbona ha approvato il primo standard per il 5G.

Si tratta del 5G New Radio Non-Standalone operation (Nsa), il primo passo verso l’implementazione della nuova tecnologia mobile. Grazie all’approvazione dello standard i primi servizi commerciali dovrebbero essere avviati nel 2019.

Il responsabile R&S di Vodafone, Luke Ibbetson, ha sottolineato che lo standard è stato fissato sei mesi prima di quanto originariamente previsto.

Yang Chaobin, presidente della linea di prodotti 5G di Huawei, ha dichiarato che la Fase 1 della standardizzazione 3Gpp 5G Nr è stata completata “con grandi progressi” grazie alla collaborazione tra le agenzie di regolamentazione, i governi, gli organismi di ricerca, il mondo accademico e l’industria.

Rimani informato con tutte le notizie sul 5G di 01net

L’approvazione ha scatenato un coro di dichiarazioni da parte dei carrier. Il China Telecom Evp Liu Guiqing ha aggiunto che la sua società sta cercando di lanciare prove sul campo in molte grandi città cinesi già nel corso del 2018.

Il cto di KT, il più importante carrier coreano, Dongmyun Lee si è impegnato a “portare i servizi su larga scala dei veri standard 5G al mercato commerciale già nel 2019”, mentre China Mobile guarda al 2020 e Ntt Docomo, la società giapponese, lancerà servizi Nsa 5G entro il 2020.

L’Australia ospiterà la riunione del 3Gpp nel settembre 2018, dove gli standard 5G dovrebbero ricevere l’approvazione finale.

“Quando accaduto con il voto di Lisbona rappresenta il via libera per l’ecosistema per iniziare a passare ad una distribuzione commerciale di 5G”, ha stoolineato Rob Topol, direttore generale di 5G Business and Technology di Intel.