Shuttle DS57U, un ottimo collega di lavoro

Shuttle DS57U
Il design denota la vocazione lavorativa del PC Shuttle

L’aspetto non lascia dubbi sul tipo di impiego: il look essenziale e con pochi fronzoli indica che DS57U di Shuttle è principalmente un PC indirizzato all’impiego in ambito lavorativo. E parliamo di un utilizzo a tutto tondo, a partire dal tradizionale uso in ufficio per arrivare al digital signage, dove è necessario gestire monitor che devono stare accesi per gran parte della giornata, se non addirittura per tutte le 24 ore. Shuttle afferma che DS57U nasce per essere usato “ovunque siano richieste efficienza, silenziosità di funzionamento e lunga durata”.

Questa affermazione trova riscontro nel fatto che il PC è molto compatto (ha dimensioni di 20 x 16,5 x 3,95 cm) ed è ingegnerizzato in modo da operare senza la necessità di ventole di raffreddamento, anche se tenuto in funzione senza interruzioni per l’intera giornata. Se poi si decide di montare un disco allo stato solido (DS57U viene venduto senza hard disk e senza Ram), non si ha alcun componente meccanico in movimento e quindi la silenziosità è davvero totale.

Si collega con tutte le periferiche

Come detto, DS57U nasce per essere uno strumento di lavoro e quindi non deve stupire la presenza di prese in bella vista anche sulla parte frontale (4 USB 2.0 e due seriali) oltre a quelle sulla parte posteriore (due Ethernet Gigabit, due USB 3.0, una DisplayPort, una HDMI e audio in e out separato). La posizione delle interfacce è pensata per offrire il più comodo accesso possibile, anche se il PC non è disposto nella canonica posizione di fianco al monitor. Può essere infatti montato sulla superficie che si preferisce o anche ancorato sul retro dei monitor predisposti per i supporti a standard VESA. Il suo ingombro limitato consente di nasconderlo facilmente alla vista e la sua silenziosità non fa accorgersi della sua presenza.

Shuttle DS57U
L'ampia dotazione di interfacce prosegue sul retro

Data la mancanza della ventola di raffreddamento, è necessario però prestare un minimo di attenzione per non limitare la dissipazione del calore, di cui si fa carico un sistema che sfrutta tutta la superficie laterale. Per ottenere il massimo del raffreddamento, può essere una buona idea tenere il PC in posizione verticale: questa disposizione permette di sfruttare al meglio i fori laterali per facilitare il flusso dell’aria. Va comunque sottolineato che, anche messo sotto stress con applicazioni che sfruttano intensamente processore (un Intel Celeron 3205U ULV basato su tecnologia Broadwell a 14 nm) e sezione grafica (Intel integrata nella CPU), i picchi di temperatura non hanno mai superato i 60°, mentre nellen ormali attività di office automation il PC si è mantenuto ben al di sotto del valore di targa di 40° stabilito dal costruttore. Questo aspetto ne fa un ottimo candidato per impieghi come la riproduzione ciclica di contenuti video in ambito digital signage (la risoluzione massima è 2.560 x 1.600 pixel). La doppia presa Ethernet suggerisce anche un possibile utilizzo in rete, magari come firewall o proxy. È presente anche un modulo per Wlan per la connessione Wi-Fi.

Uno chassis particolarmente robusto

D’altra parte, la struttura completamente metallica fornisce una robustezza adeguata a un impiego in ambito lavorativo (dove non sempre si ha la medesima cura che si ha in ambito domestico). Aspetto questo ulteriormente rafforzato dalle due porte seriali, da tempo non più presenti nei normali PC ma ancora utili se si vogliono gestire periferiche di tipo “industriale” (magari anche un po’ datate).

Shuttle DS57U
Montare Ram e untà disco è davero semplice

Come si diceva, DS57U viene venduto senza hard disk e Ram, rientra quindi in quella tipologia di PC chiamati barebone, che cioè includono gran parte della componentistica di base, ma che lasciano all’utente la scelta (e l’onere del montaggio) dei alcuni elementi essenziali. Questo perché a seconda dell’impiego si possono preferire diversi tipi di soluzioni. Mentre per la Ram si può solo decidere qual è la quantità: si può montare un massimo di 16 GB SoDIMM DDR3L-1333 o DDR3L-1600 a 1.35v. L’unità di storage deve invece essere un SATA 3 da 2.5 pollici, sia di tipo SSD sia il tradizionale hard disk. Da sottolineare, comunque, che l’installazione di disco e memoria non comporta particolari difficoltà: per l’accesso ai rispettivi connettori è sufficiente smontare due sportellini chiusi tramite un’unica vite.

Noi abbiamo provato il PC con soli 2 GB di Ram e come memoria di massa un SSD da 256 GB: tutto è funzionato regolarmente. Il sistema operativo usato è stato Windows 8.1. Chiaramente, con un quantitativo di Ram ridotto all’osso non abbiamo ottenuto prestazioni da brivido, tuttavia tutte le applicazioni che abbiamo usato (dall’office automation al media server, dai giochi alla decodifica video) hanno funzionato regolarmente senza bloccarsi, a conferma dela poliedricità di impiego di questo PC.

In conclusione

Magari non sarà un campione di design (ma probabilmente non vuole nemmeno esserlo), però il Pc Shuttle DS57U è a suo agio in molte situazioni. E la ricca dotazione di interfacce ne fa un ottima soluzione per molti impieghi tipici dell’ambiente lavorativo per i quali ha potenza da vendere (è disponibile anche con processore Intel Core i3, i5 e i7), anche dove è richiesto un utilizzo per le intere 24 ore. La pecca, se proprio vogliamo trovarla, potremmo identificarla nella mancanza di un modulo Bluetooth, che potrebbe essere comodo per connettersi a mouse e tastiera senza fili se il PC è installato in posizioni un po’ scomode o ncessita di controllo a distanza. Ma possiamo considerarlo un peccato veniale, vista la ricchezza della dotazione.

Il Pc Shuttle DS57U è venduto a un prezzo di listino attorno ai 230 euro. Per completarlo con memoria e unità di storage è però necessario mettere in preventivo un’ulteriore spesa attorno 200-250 euro: la spesa globale non è tra le più contenute per un prodotto di questo tipo, ma può valerne davvero la pena.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here