Vivere la Milano di Sant’Ambrogio con la realtà virtuale

Ars Europa, associazione che ha come finalità la divulgazione della Storia, della Cultura e dell'Arte europea, ha dato vita al progetto Hercules, iniziativa che intende consentire la riscoperta dei luoghi del passato grazie alle tecnologie di realtà virtuale.

Attraverso la ricostruzione tridimensionale le persone potranno visitare aree archeologiche e luoghi di interesse storico e artistico beneficiando delle potenzialità immersive della realtà virtuale.

Partner tecnologico del progetto è Nvidia, alle capacità di calcolo delle cui schede grafiche GeForce GTX sarà affidata la ricostruzione delle ambientazioni VR.

La piattaforma tecnologica sarà completata da visori di realtà virtuale, di cui al momento però non vengono però forniti dettagli, se non la generica descrizione “di ultima generazione”.

Nvidia realtà virtuale

Per una volta (purtroppo non accade molto spesso) possiamo dire che non è un’iniziativa che non si svolgerà dall’altra parte del mondo, ma che partirà proprio dal nostro Paese.

Il progetto Hercules inizierà infatti a Milano, il prossimo 7 dicembre 2017, con "Ambrogio Immortale", che sarà presentato in occasione del 1620esimo anniversario dalla morte del vescovo, patrono della città.

Saranno ricostruite in realtà virtuale aree della Milano dell’epoca e si potrà ammirare un video basato sull’interattività e sulla realtà virtuale, per un’immersione nella Milano di 1600 anni or sono.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here