Home Prodotti Hardware Microsoft presenta diverse novità in ambito design inclusivo e accessibilità

Microsoft presenta diverse novità in ambito design inclusivo e accessibilità

In occasione dell’Ability Summit, Microsoft ha annunciato diverse novità in ambito design inclusivo e accessibilità.

In primo luogo, Microsoft ha presentato un nuovo e più ampio Inclusive Tech Lab, pensato per sviluppare nuovi prodotti, avvalendosi del contributo delle persone con disabilità direttamente nella fase di progettazione.

La nuova struttura includerà anche una zona dove sarà esposto l’hardware e il software accessibile di Microsoft e avrà la funzione di spazio in cui Microsoft e le community di persone con disabilità potranno ideare e valutare insieme il design di un prodotto e la sua direzione.

La società di Redmond ha presentato inoltre nuovi accessori per l’accessibilità: Microsoft Adaptive Mouse, Adaptive Tail and Thumb Support, Adaptive Hub e Adaptive Button.

Microsoft

I nuovi accessori sono progettati insieme alle persone con disabilità per aiutare coloro che hanno difficoltà a utilizzare un mouse e una tastiera tradizionali. Consentono a chi li utilizza di configurare e personalizzare il proprio mouse e i comandi della tastiera, adattandoli alle proprie necessità e bisogni.

Il set di accessori adaptive di Microsoft consentono di sostituire o integrare le tastiere tradizionali con un hub centrale e nuovi pulsanti wireless.

L’Adaptive Hub può essere associato in modalità wireless con un massimo di quattro Adaptive Buttons, consentendo connessioni multiple con un minore ingombro di cavi. L’hub funziona anche con switch tecnologici assistivi standard da 3,5 mm e dispone di tre profili distinti per l’utilizzo con più dispositivi.

Quando è abbinato al Microsoft Adaptive Hub, il Microsoft Adaptive Button può essere facilmente personalizzato in base agli input preferiti e con diversi topper, scegliendo tra un d-pad, un joystick o un doppio pulsante.

È inoltre possibile stampare in 3D il proprio topper per adattarlo alle proprie esigenze specifiche. Il design wireless e versatile consente di creare la configurazione più adatta alle proprie necessità, sia che si utilizzi un versatile 2 in 1 come il Surface Pro o un qualsiasi Pc Windows.

Microsoft

All’interno di Microsoft Edge, è stato integrato un nuovo set di strumenti per l’accessibilità e apprendimento, tra cui la descrizione automatica delle immagini, funzionalità che abilitano la lettura immersiva (Strumento di lettura immersiva), ad alta voce (Read Aloud) e il correttore ortografico in Microsoft Edge.

Anche all’interno di Windows 11 sono previste nuove funzionalità per l’accessibilità, quali per esempio: Focus, Voice Access (comandi vocali), Live Captions (sottotitoli in tempo reale) e Narrator natural voices (voci dal suono naturale).

Le sessioni Focus sono una nuova esperienza che utilizza tecniche comprovate per costruire abitudini digitali sane e consentire di fare di più. Quando si avvia una sessione Focus, Windows attiva la funzione Do Not Disturb e disattiva i badge della barra delle applicazioni.

Microsoft

Focus è integrato con l’app Orologio e lancia un timer per aiutare gli utenti a concentrarsi, e ricorda di fare delle pause, cosa che – sottolinea Microsoft – è dimostrato migliori la produttività.

I Live Captions di Windows 11 trascrivono automaticamente i contenuti parlati da qualsiasi audio, anche da applicazioni come Microsoft Edge o da microfoni, per ottenere sottotitoli e didascalie per una conversazione dal vivo.

L’esperienza Voice access è ora disponibile per i Windows Insider. Mentre Narrator natural voices è al momento disponibile con supporto per la lingua U.S. English.

Ulteriori informazioni sulle novità di Microsoft in ambito design inclusivo e accessibilità sono disponibili all’interno del sito web dedicato.

Leggi tutti i nostri articoli su Microsoft

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php