ZeroLine è la gamma di accessori per lo stile di vita digitale di Mediacom: qui il sito dedicato. Arrivano ora, ad arricchire la linea, tre nuove lampade a led che offrono anche la ricarica Usb. Lampade che quindi, oltre a svolgere il “tradizionale” compito relativo all’illuminazione, danno un contributo d’utilità nella gestione degli accessori digitali.

La prima di queste proposte è relativa a una lampada da tavolo che, oltretutto, integra un’ulteriore funzione aggiuntiva. Si tratta dei modelli con codici M-LAMBT10W e M-LAMBT10B, rispettivamente per la versione in bianco e in nero.

ZeroLineQuesta lampada consente la ricarica contemporanea di due dispositivi USB. In più, permette anche di ascoltare la musica mediante lo speaker Bluetooh integrato. Grazie allo speaker, offre inoltre la funzionalità vivavoce per le chiamate.

ZeroLine illumina, ricarica, suona, lavora e rilassa

ZeroLineIl modello M-LAM9USB2 illumina, consente di ricaricare un dispositivo USB ed è in grado di creare atmosfere rilassanti. La sua base incorpora infatti una sorgente luminosa che può riprodurre una vasta gamma di tonalità di colore. Questa lampada, come la precedente, è dotata di 36 efficienti led, per ottimizzare il consumo energetico. Offre inoltre opzioni di controllo tramite dei pratici comandi touch e uno stelo gommato con snodo.

ZeroLineLa lampada identificata con il codice M-LAM8USB2 è ideata per essere posizionata su una scrivania. Non sfigura tuttavia anche in altre collocazioni. La personalità votata alla produttività è evidente sin dal primo sguardo. La sua peculiarità sta infatti nella base dotata di portapenne che integra anche un display. Il display serve alla visualizzazione delle funzionalità di termometro, calendario e orologio-sveglia. Anche in questo caso abbiamo dunque una lampada multi-funzione e anch’essa è dotata di una porta Usb.

Le tre nuove lampade ZeroLine saranno in vendita a partire da aprile 2018. I prezzi sono i seguenti: M-LAMBT10W e M-LAMBT10B 89,99 euro; M-LAM9USB2 79,99 euro; M-LAM8USB2 59,99 euro.

Maggiori informazioni sul sito dell’azienda.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome