Home Prodotti Storage Dell EMC, nello storage la strada è l'iperconvergenza

Dell EMC, nello storage la strada è l’iperconvergenza

Il mercato dello storage si trova in una fase di profonda trasformazione, sotto la spinta da un lato di cambiamenti tecnologici e architetturali e di una costante crescita dei dati non strutturati,  dall’altro della pressione derivante dalle richieste di sempre maggiore efficienza a fronte di una altrettanto costante diminuzione dei budget disponibili.
“In questa situazione – racconta Giampaolo Mischi, che in Dell EMC ha la responsabilità su questo segmento di mercato – ci troviamo di fronte a due opzioni: un approccio evolutivo, che tende a proteggere gli investimenti fatti, che gode del vantaggio della facilità di deployment nonché di competenze acquisite e consolidate, e un approccio più rivoluzionario, in ottica hyperconverged, software-based e proposto secondo un modello a servizio”.

I vantaggi dell’iperconvergenza

E se è vero che non è possibile pensare a scelte di campo e radicali e che entrambe le opzioni rispondono ai bisogni specifici delle aziende che le adottano, è altrettanto vero che l’iperconvergenza è la strada da percorrere.
“È una scelta che si va sempre più diffondendo, anche perché comporta un minor TCO, con risparmi annui valutati nell’ordine del 30 per cento, garantisce maggiori semplicità e scalabilità, oltre a una maggiore semplicità operativa – prosegue Mischi -. Far convergere capacità computazionale, storage e virtualizzazione in una sola soluzione migliora le efficienze, la produttività e l’agilità, riducendo nel contempo i tempi di downtime e i rischi connessi a problemi di interoperabilità”.

Dell EMC è in grado di rispondere sia alle aziende che preferiscono lavorare sulle architetture esistenti, con un approccio evolutivo, sia a quelle che puntano all’iperconvergenza, sia ancora a quelle che guardano già al mondo software defined.
Nel primo caso si parla di appliance fisiche e di soluzioni quali i Dell EMC SC Series, Unity, VNX, V-Max, nel secondo caso la risposta è tutta nella proposta DEL EMC VxRail, DELL EMC xRack e Dell EMC XC, mentre per il mondo software defined si guarda a ScaleIO, VSAN e alle soluzioni ingegnerizzate con terze parti come per esempio Microsoft Spaces, Red Hat Ceph e Scality

“Che si parli di Build o di Buy, le nostre soluzioni sono in grado di indirizzare tutte le esigenze, garantendo interoperabilità, supporto di tutti  gli standard di mercato, facilità di installazione e gestione”.

Appuntamento a Dell EMC FORUM

Sarà possibile toccare con mano tutte le proposte di Dell EMC in occasione di Dell EMC Forum, l’evento in programma a Milano l’8 novembre e a Roma il 10, che vedrà per la prima volta presentare congiuntamente le soluzioni che oggi costituiscono l’offerta della nuova Dell EMC.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php