È stata annunciata una serie di interessanti novità riguardanti il sistema d’illuminazione smart Philips Hue. Alcune di queste novità sono già in essere o in fase di implementazione. Per altre, che arriveranno nel corso dell’anno, abbiamo avuto per ora solo un’anteprima.

Di Philips Hue Entertainment avevamo parlato qui, in occasione dell’annuncio di questa funzione. Ora le opzioni della piattaforma iniziano a concretizzarsi, con la presentazione della prima partnership, quella con Razer. Sappiamo che Razer è tra i marchi leader nel lifestyle gaming, anch’esso con una particolare “passione” per l’illuminazione.

Philips Hue incontra Razer Chroma

Le due aziende hanno collaborato per integrare le API e gli strumenti di Philips Hue e Razer Chroma. Anche quest’ultimo è un ecosistema di illuminazione, supportato da numerosi device del marchio, tra cui laptop, tastiere, mouse e mousepad. I gamer potranno sincronizzare le luci smart Philips a Razer Chroma, per un’esperienza di gioco ancor più totale e coinvolgente.

Philips HueQuesta integrazioni presenta potenzialità interessanti non solo per gli utenti finali. Gli sviluppatori avranno la possibilità di creare effetti d’illuminazione per rendere ancora più intensa l’immersione videoludica. Per l’integrazione con Razer Chroma è necessario un bridge V2 di Philips Hue, oltre chiaramente alle luci abilitate al colore. È inoltre richiesto l’ultimo aggiornamento della app, già disponibile su App Store. Dal lato di Razer, è richiesto il software Synapse 3, che però al momento è in beta e funziona solo con Windows. Ulteriori informazioni sulla partnership sono disponibili sia sul sito Philips che su quello Razer.

Novità annunciate per Philips Hue

Oltre alla partnership con Razer, sono state annunciate altre novità per il sistema di illuminazione smart. Philips Lighting introdurrà Hue Sync, una nuova applicazione per Windows 10 e macOS High Sierra. L’app arriverà nel secondo trimestre del 2018. Con Hue Sync sarà possibile creare script d’illuminazione per giochi, musica e film riprodotti dal computer. Un ulteriore passo verso un intrattenimento domestico ancor più immersivo e coinvolgente.

Philips HuePiù o meno nello stesso periodo del 2018 arriverà anche la nuova versione dell’app Hue per iOS e Android. Philips Hue 3.0 introdurrà un’interfaccia rinnovata e diversi miglioramenti, anche basati sul feedback degli utenti. Nel corso dell’anno ci saranno anche novità hardware nella gamma. Farà infatti il suo debutto una linea outdoor. Non sono stati resi noti i dettagli di questi nuovi prodotti, se non il fatto che consentiranno di personalizzare l’illuminazione degli esterni della casa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here