Ces 2016: per Fitbit il tracker diventa orologio

Tra i protagonisti del mondo dei wearable dedicati al fitness e al benessere, anche Fitbit ha scelto il Ces di Las Vegas per annunciare le sue prossime novità, la cui disponibilità è prevista in Italia nel corso della primavera, per la precisione nel prossimo mese di marzo.
Non più semplicemente “wristband”, il nuovo Fitbit Blaze è un vero e proprio orologio che integra una serie di funzionalità dedicate al fitness e al benessere.

Non solo tracker
Blaze si allontana dal design classico degli activity tracker e sceglie un design sottile e leggero, sceglie la strada delle casse e dei cinturini intercambiabili, sceglie i display touch colorati e personalizzabili.
Tra le funzionalità integrate, la connessione GPS, il monitoraggio del battito cardiaco con PurePulse, che tiene sotto controllo anche il battito a riposo e l’attività cardiaca durante la giornata, SmartTrack, che riconosce automaticamente gli esercizi e può essere utilizzata anche in ottica motivazionale, o ancora gli allenamenti video di Fitstar, come Warm It Up, della durata di 8 minuti, Workout, e Addominali.
La modalità MultiSport, poi, non solo registra allenamenti specifici, ma è stata concepita per supportare l’atleta soprattutto durante sessioni intense di allenamento.

Compatibile con Android, IoS e Windows
Non manca poi la connessione Bluetooth con il proprio dispositivo mobile, per ricevere al polso la notifica di chiamate, Sms, appuntamenti sul calendario o per gestire la propria playlist musicale. La compatibilità è garantita con oltre 200 dispositivi con sistema operativo Android, IoS e Windows, mentre la durata garantita della batteria arriva fino a 5 giorni.
Il prezzo fissato sarà di 229,95 euro, nei colori nero, blu e prugna, cui si aggiungeranno poi ulteriori cinturini e casse.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here