Xerox punta il dito contro Hp per la violazione di un brevetto sullestampanti ink-jet

Con una mossa giudicata dai più sorprendente, che ha visto tra l’altro muoversi in prima fila il presidente e Ceo di Xerox Corporation Richard Thoman, la società ha deciso di muovere un’ingiunzione di tipo permanente nei confronti della g …

Con una mossa giudicata dai più sorprendente, che ha visto tra l'altro
muoversi in prima fila il presidente e Ceo di Xerox Corporation Richard
Thoman, la società ha deciso di muovere un'ingiunzione di tipo permanente
nei confronti della grande rivale Hewlett-Packard per l'utilizzo improprio
di cartucce d'inchiostro a colori chiedendo l'interruzione e la vendita di
tutte le macchine Hp che utilizzano questa tecnologia di stampa. Thoman ha
motivato la decisione riaffermando l'importanza della proprietà dei
brevetti detenuti da Xerox, non nuova a vedersi "sottrarre" con successo da
terzi produttori tecnologie e sistemi non sviluppati e promossi a dovere.
Per Hp, invece, è la seconda causa di violazione di brevetti a cui deve
rispondere in una settimana. Anche l'americana Micro Solutions, infatti, ha
sporto denuncia per la presunta ingerenza dei drive riscrivibili Hp
Cd-Writer Plus 7200e nei confronti della tecnologia impiegata nei propri
dispositivi di storage esterni per pc. E da Wall Street, infine, giungono
conferme circa il calo dei profitti relativi al secondo trimestre fiscale
'98, periodo nel quale gli utili per azione di Hp dovrebbero scendere dagli
0,77 dollari previsti sino al limite aspettato dei 0,65 dollari unitari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here