Xerox mette a punto i piani per i servizi via Web

Per oltre un decennio, Xerox ha cercato il modo giusto per consolidare un’immagine di azienda impegnata sull’intero fronte dell’office automation e non come semplice costruttore di fotocopiatrici. Anche se questa tecnologia ha portato fortuna all’azien …

Per oltre un decennio, Xerox ha cercato il modo giusto per
consolidare un'immagine di azienda impegnata sull'intero fronte
dell'office automation e non come semplice costruttore di
fotocopiatrici. Anche se questa tecnologia ha portato fortuna
all'azienda che all'inizio degli anni 60 ha inventato il concetto di
fotocopia, ora il nuovo management della società ha delineato un
aggressivo piano di trasformazione di Xerox in azienda di consulenza
e servizi di rete capace anche di sviluppare applicazioni di gestione
documentale basate su Web. La presidente di Xerox, Ann Mulcahy, ha
dichiarato che la divisione responsabile dei servizi professionali,
beneficiata da un volume di fatturato di 3 miliardi di dollari e
mezzo lo scorso anno, è il braccio di Xerox che cresce in modo più
consistente. Nonostante il taglio di un miliardo di dollari sulle
spese complessive, Mulcahy sottolinea che Xerox non farà passare
queste riduzioni sui servizi di consulenza e outsourcing. Xerox
prevede di investire per l'ulteriore sviluppo del suo software di
document management, utilizzato per la scansione, la ricerca e
l'estrazione di informazioni dai documenti online, nonché sulle
tecnologie di stampa a colori. I tagli riguarderanno le attività non
fondamentali. Si pensa per esempio che la costruzione di apparati di
fascia bassa, come le stampanti personali, possa essere affidata in
outsourcing.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here