Xenesys: essere solution & service integrator oggi

L’azienda senese che ha preso il ramo servizi Ict di Irpe punta sul fashion per crescere, con acquisizioni e organicamente.

Ad aprile Xenesys, solution & service integrator con sedi operative a Siena e Milano, ha siglato un accordo di affitto del ramo d'azienda dedicato ai servizi Ict di Irpe, storico distributore di Apple e azienda It di trentennale presenza in Italia.
Con l'operazione Xenesys ha salvaguardato cento posti di lavoro (50 nella sede di Malnate, Varese, 25 a Milano e 25 a Roma).

L'affitto del ramo servizi Ict di Irpe è finalizzato all'acquisizionee  dovrebbe permettere a Xenesys di raddoppiare il proprio fatturato annuo, passando da 11 a 22 milioni di euro nel 2011.

Con l'affitto del ramo d'azienda di Irpe, specializzato nei servizi di consulenza ed assistenza hardware e software, service desk, assistenza sistemistica, la società senese ha acquisito anche clienti come il Gestore dei Servizi Energetici.

La crescita del system integrator senese vuole avvenire sia per acquisizioni di aziende specializzate, sia in modalità organica, come spiega in una nota il Presidente e Ad Marco Iannucci. Per Fabio Finetto, Ad allo sviluppo commerciale e tecnico, Irpe era un'opportunità da cogliere per completare la business unit di servizi legati ai sistemi e alle infrastrutture.

Xenesys ha già tra i suoi clienti aziende della moda, come Salvatore Ferragamo Italia e Guess Italia e altre realtà come Carapelli Firenze, Ubi Factor, Sofidel, Rcr Cristalleria Italiana.

Alla base della strategia di crescita della società c'è il voler porsi come solution & service integrator e non come system integrator, e di porsi in ascolto verso le realtà dinamiche del territorio italiano che hanno competenze distintive complementari o di supporto alle proprie, acquisendole, in maniera similare a come fanno i business angel statunitensi.

Questa impostazione avrà effetti sull'offerta di innovazione verso i servizi di digital communication, sulla focalizzazione di mercato, con l'ambizione di diventare il principale solution & service integrator italiano per il settore fashion, con il lancio di prodotti propri e l'ampliamento della presenza con l'apertura di sedi a Bologna e Firenze, e nell'organizzazione, con la creazione di business unit per industry.

Obiettivo economico-finanziario di lungo periodo è raggiungere i 100 milioni di euro nel 2015.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here