Xamarin è open source

 

Nei giorni scorsi,  Miguel de Icaza, in occasione di Xamarin Evolve, l’evento dedicato alla community Xamarin, ha reso noto ufficialmente che l’SDK Xamarin per le piattaforme Android, iOS e Mac è stato rilasciato alla .NET Foundation sotto licenza MIT.
Il rilascio include anche i runtime di Mono per iOS e Android, i collegamenti con le API native su queste piattaforme, i tool per lo Sviluppo delle command line di base e Xamarin.Forms ovvero le API per lo sviluppo di app native per iOS, Android e Windows in C#.

Cos'è la Licenza MIT
Mit License, secondo Free Software Foundation la corretta accezione è Licenza Expat, è una licenza di software libero messa a punto dal MIT di Boston, il Massachussetts Institute of Technology. Permette il riutilizzo di software proprietario a condizione che tutte le copie del software licenziato includano una copia dei termini di licenza e l'avviso di copyright.

Contestualmente a questo annuncio, che di fatto rispetta uno degli impegni presi da Microsoft poche settimane fa in occasione di Build 2016 in merito a .NET, è stato rilasciato il sito open.xamarin.com, nel quale sono presenti le descrizioni tutti i componenti open source di Xamarin, oltre a tutti gli strumenti per entrare a far parte ed essere parte attiva della community di sviluppatori della piattaforma, qualunque sia il livello di coinvolgimento desiderato.
Nel contempo, il team di Xamarin sta mettendo a punto i repository su GitHub.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here