WinFS, rilasciato l’aggiornamento della prima beta

Proseguono gli update del nuovo file system di Windows

Con l'imminente arrivo di Visual Studio 2005 (sono a disposizione
già da diverse settimane, sul sito Web dell'azienda, le Express
Edition
gratuite - per un intero anno; il download delle immagini da
masterizzare su CD è effettuabile da questo
indirizzo
- della suite per lo sviluppo di applicazioni) ed il rilascio
del .NET Framework 2.0, Microsoft ha reso disponibile agli iscritti al programma
MSDN, una build aggiornata della beta 1 di WinFS.

WinFS sarà integrato nelle prossime versioni di Windows e vuol rappresentare
un deciso cambio di rotta dispetto a quanto sinora avvenuto.

WinFS poggia le sue fondamenta su NTFS ma utilizza una tecnologia
di derivazione SQL Server 2005 per fornire tutte le funzionalità
di indicizzazione e ricerca istantanea dei dati memorizzati sul disco fisso.

L'obiettivo di WinFS consiste nell'unire mondi diversi come quello dei database
relazioni, oggetti, XML e file system fatti di documenti non
strutturati con il concetto di "metadata".

Piuttosto che rappresentare un file con un singolo nome, WinFS prova a gestire
insiemi di oggetti similari (e-mail, contatti della rubrica, tipi di documento)
fornendo funzionalità di indicizzazione e ricerca basata su keyword.

Una introduzione su WinFS è consultabile a questo
indirizzo
(sito ufficiale).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here