Windows Xp: meno Smart Tag nelle versioni internazionali

La casa di Redmond, che ha elogiato a più riprese il ruolo dei tag “intelligenti” del nuovo sistema operativo Xp, ha omesso di segnalare che molti di questi link non saranno disponibili nelle versioni internazionali del prodotto.

Le versioni internazionali del nuovo sistema operativo di Microsoft, Windows Xp, saranno distribuite con meno Smart Tag rispetto alla versione statunitense.
Molti dei tag utilizzati negli Stati Uniti sono inusuali per gli utenti stranieri. La nota funzionalità di Office Xp, lanciato lo scorso maggio, è progettata per scansire i documenti degli utenti e aggiungere collegamenti a informazioni rilevanti sul Web. Windows Xp e la prossima versione del browser Internet Explorer (Ie) supporteranno questa feature che, nel caso di Ie, risulterà negli Smart Tag che appariranno sulle pagine Web. L'effettiva produttività della funzione è, però, controversa: i critici affermano che Microsoft potrebbe inserire (in bundle col proprio software) un gruppo di Smart Tag utili a promuovere le sue attività online. Le filiali locali di Microsoft, comunque, sono responsabili per gli Smart Tag nelle rispettive aree e molti link specifici per gli Stati Uniti sono stati rimossi da Office Xp. La versione olandese del sistema operativo, ad esempio, non include link intelligenti che riconoscono numeri di telefono e codici di avviamento statunitensi. Gli Smart Tag appaiono come una sottile sottolineatura di testo o numeri. Per esempio, se sono attivati gli Smart Tag di azioni societarie, la feature sottolineerà e collegherà i simboli relativi ad altre informazioni rilevanti sul Web (per il momento, le informazioni di azioni su Msn MoneyCentral). Microsoft, naturalmente, nega l'utilizzo strumentale degli Smart Tag come metodo per attirare visitatori sul proprio sito Web.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here