Windows guadagna malgrè Linux

Secondo Idc, la piattaforma Microsoft continua a guadagnare terreno. Ma le previsioni si fanno rosee per Linux grazie al supporto di Ibm e Hp

9 ottobre 2003 Malgrado un'esposizione
mediatica piuttosto favorevole al mondo open source, l'ultima analisi pubblicata
da Idc evidenzia una continua crescita della quota di Windows
rispetto a Linux tanto sul mondo desktop quanto sul mondo
server.

Eclatante, ma prevedibile, la situazione sul lato
desktop. Le vendite di client Windows sono passate dal 93,2 al
93,8%,
laddove i pacchetti Linux a pagamento hanno raggiunto una share
decisamente più modesta, pari al 2,8%.

Diversa è la sitazione sul fronte
server. Nel 2002, citano i dati Idc, Windows ha pesato per il 55,1%
sulle consegne di sistemi operativi per server
, share decisamente in
crescita rispetto al 50,5% del 2001. Più modesta la crescita di Linux, che passa
dal 22,4 al 23,1%. Stiamo parlando, anche in questo caso, delle sole versioni a
pagamento di Linux, dal momento che l'analisi di Idc non ha tenuto conto delle
versioni gratuite del sistema operativo.

Complessivamente, prosegue lo
studio Idc, le licenze di sistemi operativi per il mondo server hanno toccato il
tetto dei 5,7 milioni di unità, in calo in questo caso del 5,1% rispetto al
2001, cosa che rappresenta vendite per 7,8 miliardi di dollari.
In questo
comparto, i soli due sistemi operativi ad aver registrato crescite sono stati
per l'appunto quelli targati Microsoft e Linux, con Microsoft a detenere una
share del 16,7% in termini di revenue e Linux ferma a uno 0,6%. Gli operatori
dell'area Unix si sono aggiudicati complessivamente
il 31,1% del fatturato, in calo dell'8,9% rispetto al 2001.
NetWare, dal canto suo, ha registrato un calo del 12,4%,
fermandosi a una quota del 4,3%.

Diversa però è la situazione quando si
parla di prospettive.
Secondo Idc, infatti, il supporto che aziende quali Ibm
o Hp stanno dando al mondo Linux, malgrè la querelle tuttora aperta con Sco,
avrà un notevole e positivo impatto anche sulla diffusione di Linux nelle
imprese.
Ciò significa, secondo la società di ricerca, che entro il 2007 la
piattaforma Linux è destinata a crescere a un ritmo quattro volte superiore
rispetto agli altri sistemi operativi per il mondo server.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here