Windows 7 supera la soglia del 10%

I dati della trimestrale di Microsoft mostrano una buona crescita del comparto legato al mercato pc. Windows 7 cresce insieme al mercato di rinnovo dei parchi macchine.

Nel terzo trimestre dell'esercizio in corso, Microsoft ha registrato un fatturato di 14,5 miliardi di dollari, in crescita del 6% rispetto al pari periodo dell'anno precedente.

Gli utili, a loro volta, hanno toccato quota 4,01 miliardi, pari a 45 centesimi per azione, in questo caso in crescita del 35%.

I buoni risultati della trimestrale, attestata sia per utili sia per fatturato al di sopra delle stime di Wall Street, riflettono il miglioramento in atto nel mercato pc.
Secondo quanto dichiarato da Cfo della società Peter Klein, il dato positivo non riguarda soltanto le vendite di Windows 7, che viene definito "motore della crescita", ma anche altri segmenti del portfolio Microsoft, che nel periodo in esame hanno mostrato crescite interessanti: Bing, Xbox Live e i servizi cloud.

Scendendo un po' in dettaglio, le vendite di Windows hanno registrato un incremento del 28%: questo significa che oggi Windows 7 risulta installato su oltre il 10% dei pc al mondo. Il mercato di aggiornamento dei parchi obsoleti sembra avviato e questo dato non può che aprire prospettive future rosee nel breve e nel medio termine.

Nel periodo, Microsoft dichiara di aver venduto 1,5 milioni di Xbox, anche se le vendite della 360 risultano in ogni caso in calo del 12% anno su anno.

Bene Bing, che risulta in crescita così come in crescita sono i servizi per il mondo enterprise.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here