Wifi Direct, peer-to-peer senza hotspot

Una nuova specifica sostanzialmente software si propone per la connessione diretta tra dispositivi. Gli usi futuri sono molto interessanti.

Stanno arrivando dispositivi connessi direttamente in wifi senza hotspot. La nuova specifica della Wifi Alliance, attesa da un anno proprio per questo periodo del 2010, sta per essere implementata da un certo numero di produttori e consentirà la connessione diretta di dispositivi allo stesso livello logico (peer-to-peer).

Sul mercato esistevano da tempo dispositivi connessi direttamente in wifi, per esempio per i controller di gioco, ma con un approccio proprietario e non standard. Le prime applicazioni del Wifi Direct saranno banali ma utili, come la stampa diretta da fotocamera a stampante o la visualizzazione di video sullo schermo Tv, ovviamente con dispositivi abilitati. In quest'ottica il Wifi-Direct -questo il nome della specifica- compete con il Bluetooth, meno veloce ma più discreto.

In prospettiva, però, le funzionalità potranno essere molte di più e in settori anche inattesi, visto che di fatto si abilita una rete peer-to-peer senza passare attraverso un server o un personal generico, in connessione machine-to-machine su più dispositivi contemporaneamente.

La nuova specifica è essenzialmente un fattore software, quindi per gran parte i dispositivi wifi rilasciati negli ultimi mesi potranno essere compatibili. La sicurezza è garantita dal nuovo protocollo Wpa2.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here