Wearable: nuovi strumenti di marketing

Secondo le ultime previsioni di Strategy Analitycs, nel corso del 2015 Apple immetterà sul mercato mondiale 15 milioni di Apple Watch. Questa penetrazione del dispositivo, presto seguita dagli altri competitor, innescherà un’esplosione della tecnologia indossabile, creando un mercato destinato a durare nel tempo.
Si stima che nel 2015 la crescita del mercato globale degli smartwatch sarà del 511%: il numero di pezzi venduti, infatti, passerà da 4,6 milioni di unità del 2014 a 28,1 milioni nel 2015.
Per chi si occupa di marketing si tratta di una sfida forte. Webtrends, azienda leader nella fornitura di soluzioni di digital marketing, propone cinque suggerimenti per sfruttare i vantaggi offerti dalla wearable technology: qualità dei dati, macroanalisi, geolocalizzazione, personalizzazione e maturità del sistema di notifiche.

La raccolta dei dati
Profilare gli utenti e creare un'esperienza coinvolgente per i consumatori. I dati possono essere racconti da diversi canali, dalle survey al monitoraggio delle interazioni con i contenuti online di ogni singolo individuo. Le informazioni raccolte dalla wearable technology possono sfruttare la grande quantità di informazioni già disponibili per offrire un profilo utente altamente dettagliato.
Oltre che a livello micro, i big data possono essere utilizzati per informare il marketing sulle tendenze generali dei consumatori. Ad esempio, le app per la gestione della dieta possono individuare le tendenze alimentari in relazione ai dati demografici in diversi periodi dell’anno.
Per sua natura, inoltre, la tecnologia indossabile segue l’utente ovunque vada, quindi giocherà un ruolo importante per la customer experience. La ricca fonte di dati geografici può essere integrata con la tradizionale raccolta di informazioni sull’utente. L’uso dei beacon e della wearable technology diventerà una potente combinazione per offrire al consumatore tutto ciò che desidera online e in-store.

Contesto e notifiche
Nel coinvolgere i consumatori con messaggi e contenuti, il contesto è essenziale. Sviluppare un unico messaggio buono per tutti è sicuramente più facile, ma è molto probabile che ciò infastidisca i clienti fidelizzati e riduca la possibilità di coinvolgerli in futuro. Tanto più maturo è l’approccio alla raccolta dati, tanto più efficace sarà la capacità di creare messaggi di marketing veramente personalizzati.
Le comunicazioni marketing sono importanti, ma possono diventare un'arma a doppio taglio: un bombardamento di informazioni di scarso rilievo può allontanare l’utente. In una sua recente indagine, Forrester avverte che nonostante gli smartphone dominino e domineranno il mercato wearable, è fondamentale implementare una strategia di notifiche push matura e strutturata, onde evitare la saturazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here