Warning per Cap Gemini Ernst & Young

Dopo aver registrato una considerevole diminuzione dei propri profitti a fine 2001, il gruppo francese ha lanciato un warning sul fatturato della prima metà di quest’anno

Il perdurare della difficile condizione di
mercato registrata a livello mondiale in tutto il 2001 ha portato Cap Gemini
Ernst & Young a lanciare un warning per quanto riguarda i risultati fiscali
della prima metà del 2002. Il primo trimestre del nuovo anno fiscale potrebbe,
infatti, chiudersi con pesanti perdite per il gruppo francese, rispetto al
medesimo periodo dell'esercizio precedente. Non a caso, il management di Cap
Gemini Ernst & Young non conta di registrare una qualsiasi ripresa se non a
partire dalla seconda metà del 2002.
Una notizia, quest'ultima, che non è
stata accolta positivamente dal mercato, visto che le azioni della società sono
diminuite del 3% toccando quota 74,45 euro. Nell'anno fiscale 2001, terminato lo
scorso 31 dicembre, la società ha riportato profitti netti per 152 milioni di
euro, rispetto ai 547 milioni di profitti pro forma registrati a fine 2000.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here