Volera ritorna a Novell?

L’esperienza di spin-off non avrebbe dato i risultati sperati, per cui le attività legate alle tecnologie di caching e content delivery potrebbero essere reintegrate nella struttura principale della società.

Secondo alcune voci, Novell sarebbe intenzionata a cessare le attività di Volera come spin-off indipendente. La società, specializzata in tecnologie di caching e content delivery, non avrebbe centrato l'obiettivo originario, che era quello di intaccare in modo visibile un mercato oggi in forte contrazione. Contattati al proposito, i responsabili di Volera hanno declinato ogni richiesta di commento, ma un portavoce Novell avrebbe dichiarato che l'amministratore delegato della stessa Novell, Jack Messman, non nasconde la delusione rispetto a una iniziativa che non ha funzionato come sperato. Se Volera chiudesse davvero i battenti, diventerebbero quattro le vittime illustri del settore del caching, dopo che Inktomi e F5 Networks hanno messo la parola fine alla storia delle rispettive linee di prodotto e CacheFlow ha cambiato nome in Blue Coat Systems, spostandosi verso il mercato della sicurezza. I soci di minoranza di Volera, controllata da Novell attraverso una quota maggioritaria (60 milioni di dollari sugli 80 stanziati all'inizio del 2001), sono Accenture e Nortel Networks.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here