Visio apre all’Italia con il primo pacchetto localizzato

Visio International ha affidato a Stefano Tencati, manager con un passato in Wall Data e prima ancora in Lotus, la responsabilit} dello sviluppo del business italiano. E che questo business sia destinato a crescere lo testimonia che la societ} di Seatt

Visio International ha affidato a Stefano Tencati, manager con un passato
in Wall Data e prima ancora in Lotus, la responsabilit} dello sviluppo del
business italiano. E che questo business sia destinato a crescere lo
testimonia che la societ} di Seattle, da sempre impegnata nel mercato degli
strumenti software per il disegno e che vanta oltre 2 milioni di utenti nel
mondo, lo testimonia il recentissimo rilascio di Visio Standard 5.0 in
lingua italiana. Si tratta del primo pacchetto per la creazione di disegni
e diagrammi in ambito aziendale e per il disegno tecnico sotto Windows che
la societ} statunitense localizza per il nostro Paese.
Visio Standard 5.0 K uno strumento che parla a utenti aziendali con la
lingua del flowcharting. Consente, infatti, di creare diagrammi utilizzando
oltre 250 forme (dagli organigrammi ai diagrammi a blocchi) e permette
l'interazione con Microsoft Project. La dedizione al mondo Com (cioK
Microsoft) K assoluta: puZ parlare con database che girano sotto Windows
via Odbc e puZ essere personalizzto con Visual Basic for Applications
versione 5. In Italia il pacchetto, che verr} commercializzato a un prezzo
indicativo al di sotto delle 400mila lire (i distributori sono Ingram Micro
e Modo), far} anche da apripista per due suoi parenti stretti, la versione
Technical e quella Professional, che saranno disponibili, entrambe a
849mila lire, entro il prossimo aprile. La prima si indirizzer} a utenti
tecnici, di taglio ingegneristico, e consentir} di creare schemi e disegni
di orientamento tecnico e meccanico; la seconda si metter} a disposizione
dei professionisti dell'It, in particolare degli amministratori di sistema:
consentir}, infatti, di creare diagrammi di rete, mappare database e
illustrare progetti software.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here