Visa Direct: il money transfer viaggia sui social network

Business_Man_Smartphone_ProfessionistaSarà disponibile dalla prossima estate in 20 lingue e in diverse valute correnti il nuovo servizio Visa Direct, destinato a proiettare ulteriormente Visa Europe nel mercato dei pagamenti Peer-to-peer a livello globale.
Pensato per offrire a tutti i titolari di carte Visa la possibilità di trasferire denaro in maniera veloce, facile e sicura, avendo a disposizione solo il numero di dispositivo mobile del titolare a cui è destinato l’importo, Visa Direct conta già oltre 200mila utenti attivi in Europa.

Ora, grazie alla partnership siglata con l’azienda di Singapore fastacash, specializzata in socializing payment, il servizio di pagamento P2p di Visa sarà consentito anche attraverso i social network e le piattaforme di messaggistica istantanea, come Facebook, Twitter, WhatsApp e LinkedIn.

Operativamente, integrando la tecnologia fastacash in Visa Direct, le banche socie potranno offrire ai propri clienti un servizio di money transfer da e per ogni tipo di carta a marchio Visa, abilitando i titolari a effettuare pagamenti utilizzando piattaforme ormai di uso comune.

A disposizione degli istituti finanziari soci di Visa Europe già a partire da metà aprile 2015, il servizio di tokenizzazione per proteggere i dati delle carte di pagamento Visa sarà il cardine delle nuove soluzioni di pagamento su dispositivi mobile, in procinto di essere presentate all’imminente Mobile World Congress di Barcellona.
Ogni qual volta che i clienti desidereranno utilizzare i propri device portatili per effettuare un pagamento contactless, la tecnologia Visa genererà un codice token che autorizzerà la transazione senza mostrare i dati della carta di pagamento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here