Virtualizzazione cloud, Ready si aggiudica Spoon

La new entry nel listino del Vad propone a software house e sviluppatori di virtualizzare le loro applicazioni e di postarle sul cloud attraverso Spoon.net.

Prosegue senza sosta il percorso di specializzazione nell'ambito della virtualizzazione delle applicazioni di Ready Informatica, che ha ufficializzato la distribuzione di Spoon, brand definito pioniere nella tecnologia di virtualizzazione applicata al cloud computing.

Il nuovo contratto porta, in primis, alle software house e agli sviluppatori clienti del Vad di Casatenovo (Lc) l'esclusiva di una soluzione che promette di lanciare le applicazioni sul proprio pc senza doverle installare.

A testimoniarlo ci pensa Spoon.net che, a oggi, consente l'uso o il test istantaneo di oltre un migliaio di applicazioni disponibili all'uso direttamente dal cloud con un semplice plug in sul browser.

A sua volta, Spoon Server permette di ospitare e gestire le applicazioni che vengono poi utilizzate dagli utenti in modalità personal, private o public cloud ovunque essi siano, in rete locale, geografica o Internet.

Spoon Studio è, infine, il software per la conversione delle applicazioni da fisiche a virtuali che, così convertite, possono essere lanciate in qualunque ambiente Windows locale (7 o Xp), virtuale (Vdi, Citrix XenDesktop o Vmware View), terminal (Ms Remote Desktop Services, Terminal Services, Citrix XenApp) o in ambienti di Intelligent desktop virtualization.

La licenza per sviluppatori permette la generazione di applicazioni virtuali autoinstallanti .Exe, che possono essere distribuite via Ftp, su Cd/Dvd, chiavetta Usb o distribuite e controllate via licenza temporanea tramite il sistema cloud di Spoon.net.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here