Videocamere nei negozi. Firmato l’accordo

Ministero dell’Interno, Confcommercio e Confesercenti definiscono la procedura per migliorare la sicurezza dei punti vendita

Il ministero dell’Interno ha firmato una convenzione con Confcommercio e Confesercenti per dotare gli esercizi commerciali di sistemi di videosorveglianza.


L’accordo individua una procedura standardizzata per realizzare in modo omogeneo a livello nazionale i collegamenti tra esercizi e sale operative di Polizia e Carabinieri. Queste riceveranno in tempo reale le immagini della rapina in corso grazie all'attivazione del sistema, per la quale basterà che il commerciante prema il pulsante di un telecomando.
La Convenzione ha la durata di 4 anni, rinnovabili,è aperta all'adesione di altre organizzazioni di categoria e di esercenti non associati ed entrerà in vigore a 120 giorni dalla firma, per consentire ai fruitori dei sistemi di videosorveglianza di aggiornare o dotarsi degli impianti, i cui costi sono a loro carico. Secondo quanto stabilito dall’accordo, il sistema dovrà interagire direttamente con gli apparati presso le sale e le centrali operative della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, conformemente alle direttive del Garante per la protezione dei dati personali in materia di videosorveglianza.


Gli impianti saranno concessi alle Forze di polizia in comodato d’uso gratuito dai fruitori (i negozi), ai quali competono anche gli oneri concernenti le linee telefoniche, l’installazione e il collaudo, gli interventi d’urgenza e per la manutenzione ordinaria e straordinaria, l’adeguamento e l’aggiornamento degli strumenti nonché la formazione degli operatori delle Forze di polizia.


L’esercente potrà attivare l’allarme esclusivamente in caso di concreta possibilità di rapina. La trasmissione delle immagini potrà avvenire anche utilizzando le connessioni fisiche di rete del “centro di controllo”, dell’istituto di vigilanza privata eventualmente incaricato di gestire le tipiche attività di sicurezza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here