Verizon-Vodafone: quell’accordo che tocca anche l’Italia

Approvata dai due consigli di amministrazione l’operazione di acquisto del 45 per cento del capitale Verizon Wireless. A sua volta, la società americana cede gli asset italiani al player britannico.

Come avevamo anticipato nelle scorse ore, è stato formalmente annunciato l'accordo in base al quale Verizon Communications acquista da Vodafone la quota pari al 45 per cento del capitale detenuto dalla società britannica in Verizon Wireless.
La fine di una joint venture che costa alla società americana qualcosa come 130 miliardi di dollari: 60 miliardi in contanti, 60 in azioni e 10 tramite scambi di asset, così come stabilito dai due consigli di amministrazione.

Ma se agli analisti è parso subito chiaro che il raggiungimento dell'intesa porterà un forte vantaggio a Verizon, in termini di quota di controllo del mercato statunitense, nelle ultime ore gli interrogativi più forti riguardavano la destinazione che Vodafone riserverà al capitale incassato.

Secondo quanto riporta Reuters, in primis Vodafone lancerà una nuova fase di investimenti, già denominata Project Spring, utile a rafforzare le proprie reti mobili e a banda larga sia in Europa sia nei Paesi emergenti.
Ci sarà un sostanzioso compenso per gli azionisti, già definito come il maggiore nella storia della società (Vodafone restituirà il 71 per cento del totale, vale a dire 84 miliardi di dollari) e ci saranno azioni mirate con l'obiettivo di risanare i debiti, valutate 20 miliardi di dollari complessivi.
Al Progetto Spring dovrebbero essere destinati 6 miliardi di dollari, che vanno dunque ad aggiungersi ai 6,3 miliardi già investiti nell'ultimo anno fiscale, mentre per quanto riguarda investimenti di altra natura, e in particolare le operazioni di acquisizione attese nelle ore antecedenti l'annuncio, la società mantiene il riserbo, limitandosi a dichiarare di non escluderli, a condizione che creino valore.

Di certo c'è che l'operazione, che dovrebbe chiudersi entro i primi tre mesi del prossimo anno, avrà un impatto anche nel nostro Paese.
Nel quadro dell'accordo, Vodafone acquista a sua volta il 23 per cento di Vodafone Italia attualmente detenut da Verizon.
L'ammontare?

3,5 miliardi di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here