Veritas e Cisco alleate nella gestione dello storage su switch

Veritas Software e Cisco Systems si sono alleate integrando sugli switch nuove soluzioni software per il management.

24 novembre 2003 Con l'intenzione di semplificare la gestione delle reti storage, Veritas Software e Cisco Systems si sono alleate integrando sugli switch nuove soluzioni software per il management. Veritas Storage Foundation for Networks, disponibile per l'offerta Cisco Mds 9000, facilita la copia dei dati tra dispositivi storage e permette l'attribuzione di storage aggiuntivo alle applicazioni. Anche Ibm ha sviluppato un software per la gestione dello storage specificatamente per gli switch di Cisco, ma il prodotto, disponibile a dicembre, lavora con i sistemi di Big Blue. Ulteriori supporti saranno resi disponibili nella prima parte del 2004. Per contro, Veritas riferisce che il suo nuovo prodotto già lavora con i dispositivi d'archiviazione di diverse società. In precedenza il software di gestione dello storage di Veritas lavorava sui server che accedevano alle San. Ora, con il nuovo rilascio, è possibile integrare il software sugli switch, offrendo diversi vantaggi. Per esempio, alcune funzionalità tipiche dei sistemi di fascia alta possono essere garantiti anche su dispositivi meno costosi. Una di queste caratteristiche è il mirroring, tramite il quale tutte le informazioni archiviate su un disk array possono essere replicate automaticamente su un altro. Il software switch-based semplifica, inoltre, l'ampliamento della capacità in funzione delle richieste di un'applicazione. In passato questa operazione obbligava a far risiedere il software di gestione dello storage su due server con conseguenti difficoltà di amministrazione. Con l'installazione del software sugli switch si può, invece, fare usare una console centralizzata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here