Va Linux sempre più in rosso

A tre mesi dalla dismissione delle attività connesse alla vendita di hardware, la società continua a registrare risultati in forte perdita.

A tre mesi dall'annuncio della dismissione delle attività connesse alla vendita di hardware, Va Linux continua a registrare risultati in perdita. Il quarto trimestre è stato chiuso dalla società con un disavanzo di 290 milioni di dollari, 5,58 dollari per azione; l'anno scorso Va Linux aveva registrato una perdita di 47,5 milioni di dollari, 1,15 dollari per azione. A gravare sul risultato sembra essere stata soprattutto la recente ristrutturazione societaria, una operazione, costata 69,9 milioni di dollari, che ha comportato la riduzione del 35% della forza lavoro. Il fatturato è calato dai 50,7 milioni di dollari dello stesso quarter dell'anno scorso a 16. Secondo quanto riferito dai vertici aziendali, la nuova offerta della società, d'ora in avanti, si focalizzerà su software e servizi Linux, ma soprattutto sul software SourceForge, che per il primo trimestre del nuovo anno porterà ricavi dai 3 ai 4 milioni di dollari, facendo registrare una perdita netta dai 10 ai 13.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here