Utili e fatturato in crescita per Oracle

Una trimestrale positiva, sia grazie alla crescita delle licenze, sia all’incremento nell’area applicativa

16 dicembre 2003 Oracle ha reso noto di aver
registrato un incremento del 15% negli utili del secondo
trimestre
, che dunque sono passati da 535 a 617 milioni di dollari,
pari a 12 cent ad azione. Il fatturato è invece cresciuto
dell'8,2%
da 2,31 a 2,5 miliardi di dollari.
Gli analisti guardano
favorevolmente a questi risultati, soprattutto perché corrispondono a una
inaspettata crescita nella vendita delle licenze. Altrettanto significativa,
poi, è la crescita delle vendite di software applicativo, ad esempio per la
gestione paghe e contributi, che ha messo a segno un +27% nel trimestre.

Poco ha invece comunicato Oracle circa il business nell'area database: nessun
numero, a parte la dichiarazione di un incremento dell'11% nel numero delle
nuove licenze.
E del resto la società è tuttora nel pieno dell'offerta
ostile su PeopleSoft. Offerta che molti investitori consigliano di lasciar
cadere, ma che l'azienda sembra fermamente intenzionata a portare avanti nel
corso del prossimo mese.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here