Utenti R/3, preparatevi a spendere

Che R/3 sia un programma molto costoso già si sapeva. Ma secondo gli analisti dell’Amr Research, gli utenti dell’Erp di Sap dovranno prepararsi a un nuovo, lungo e potenzialmente complesso processo di aggiornamento del proprio software nei pross …

Che R/3 sia un programma molto costoso già si sapeva. Ma secondo gli
analisti dell'Amr Research, gli utenti dell'Erp di Sap dovranno
prepararsi a un nuovo, lungo e potenzialmente complesso processo di
aggiornamento del proprio software nei prossimi mesi. E
quest'operazione rischia di costare parecchio. Secondo le stime dei
ricercatori, le aziende con circa mille utenti arriveranno a spendere
l'equivalente di oltre 9 miliardi di lire per aggiornare un sistema
R/3 completo, con applicazioni finanziarie, di vendite, magazzino,
logistica e produzione. Data l'ampiezza dell'investimento richiesto,
dunque, il consiglio per gli It manager è di capire bene dove gli
aggiornamenti abbiano un reale impatto con altre iniziative
informatiche in corso. In ogni caso, i budget andranno rivisti per
soddisfare le richieste ritenute critiche.
Secondo lo studio di Amr Research, quest'anno circa il 20% delle
prime duemila aziende mondiali e circa il 30% delle realtà
medio-piccole procederà a un aggiornamento del proprio sistema R/3.
La decisione per gli utenti è fra un semplice upgrade tecnico o
qualcosa di più complesso, che includa la gestione dei processi di
business e l'implementazione di funzionalità aggiuntive, nel
reporting o nella business intelligence. Chi sceglierà quest'ultimo
approccio deve prepararsi a spendere dal 25 a 33% in più rispetto
all'investimento iniziale, anche se in questa quota sono compresi la
formazione e il testing.
Amr Research fa notare che gli aggiornamenti sono ritenuti
indispensabili dalle aziende che vogliono legare l'Erp di Sap alle
proprie infrastrutture di e-commerce o espandere il software verso un
maggior numero di business unit.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here