USB 3.2: non cambiano i cavi ma raddoppia la banda

USB 3.2

Lo USB Promoter Group, ossia l'ente che si occupa della definizione delle tecnologie collegate all'ampio mondo di USB, ha annunciato una importante novità legata alla prossima versione del protocollo. USB 3.2 porterà un raddoppio della banda passante senza richiedere nuovi cavi.

Questo significa che sugli attuali cavetti USB 3.1 Type-C cosiddetti Gen1 avremo a disposizione 10 Gbps invece degli attuali 5. Sui cavi Gen2 le cifre raddoppiano: si passerà a 20 Gbps invece di 10.

Questa evoluzione mantenendo gli stessi cavi è possibile perché USB-C è progettata per supportare anche tecnologie diverse da USB, come ad esempio Thunderbolt, e per questo i cavetti hanno quattro coppie di fili in rame su cui modulare i segnali. USB 3.1 ne usa solo due, la nuova specifica li utilizzerà tutti.

Il problema, ovviamente, è che i cavi possono restare gli stessi ma devono cambiare i dispositivi ai loro estremi per comunicare a doppia banda. Quelli attuali USB 3.1 non trasmettono su tutte le coppie di fili e non lo faranno nemmeno all'apparire della specifica USB 3.2 (probabilmente a settembre).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here