Unisys, ancora mainframe

La nuova generazione di grandi sistemi è tutta versata sulle Soa.

Unisys riprende in mano la tematica mainframe con nuovi sistemi e con strumenti per dirigerli verso ambienti Soa (Service Oriented Architecture).
Questi ultimi, in particolare, sono software integrati, disponibili con relativi servizi, per gli ambienti operativi ClearPath Os2200, Mcp, Windows, .Net, Linux e Java Ee.

I nuovi sistemi ClearPath Dorado Model 380 e 390 e Libra Model 680 e 690 propongono, stando a quanto afferma la società, un aumento delle prestazioni fra il 30 e 40%, e sfruttano le opzioni pay-per-use.

Tra i nuovi tool software integrati per i sistemi ClearPath ci sono l'Agile Business Suite. un toolset software che permette di creare una Soa, attraverso un modello aperto e orientato alle applicazioni, con opzioni di deployment per ambienti .Net, Java Ee e Cobol; Most, ossia Maximum Operations and System Trust, applicativi integrati che automatizzano funzioni di gestione del sistema e di allocazione delle risorse; funzionalità Os2200 e Mcp integrate nella nuova release 11 dei rispettivi ambienti operativi, che comprendono funzioni Java Ee e open source per integrare i dati forniti dai database ClearPath e dagli ambienti transazionali, all'interno di applicazioni Java; ClearPath ePortal, ovvero soluzioni di integrazione protette per i servizi Web e mobili che puntano a ridurre della metà i cicli di sviluppo e implementazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here